Frutticultura tropicale in Sicilia? Possibile e vantaggioso

Frutticultura tropicale e subtropicale, anche in Sicilia è possibile, ecco come

web-dr

Frutticultura tropicale e subtropicale, anche in Sicilia è possibile, ecco come

Biagio Tinghino  |
martedì 17 Maggio 2022 - 13:49

L'evoluzione della frutticultura tropicale e subtropicale. Se ne è parlato all'università di Catania

“𝑳’𝒆𝒗𝒐𝒍𝒖𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒂 𝒇𝒓𝒖𝒕𝒕𝒊𝒄𝒖𝒍𝒕𝒖𝒓𝒂 𝒕𝒓𝒐𝒑𝒊𝒄𝒂𝒍𝒆 𝒆 𝒔𝒖𝒃𝒕𝒓𝒐𝒑𝒊𝒄𝒂𝒍𝒆 𝒊𝒏 𝒂𝒎𝒃𝒊𝒆𝒏𝒕𝒆 𝒎𝒆𝒅𝒊𝒕𝒆𝒓𝒓𝒂𝒏𝒆𝒐 è il tema dell’evento che si è tenuto presso il Di3A dell’Università degli studi di Catania”.

Momenti di costante lavoro e di straordinaria aggregazione hanno scandito il tempo dell’evento che si è tenuto presso l’Aula Magna del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente (Di3A) dell’Università degli Studi di Catania. 

Attimi di confronto e di scambio di idee che hanno esaltato la voglia di crescere nel settore della frutticultura tropicale e subtropicale nel nostro sud Italia. Le coltivazioni di frutta tropicale si fanno lentamente largo in Sicilia, o meglio in alcune aree dell’isola. Coltivare frutti tropicali alle nostre latitudini non è banale, dicono gli esperti, servono condizioni ben precise e coincidenti per portare avanti iniziative di successo. 

Per approfondire la questione, in esclusiva per il QdS, abbiamo intervistato Stefano Bianchi, presidente di Foragri (Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua in Agricoltura), Alberto Continella, Di3A Unict, Vittorio Farina, docente di Frutticoltura tropicale e subtropicale dell’Università di Palermo.

Biagio Tinghino

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684