Fuochi d’artificio illegali e pericolosi, poliziotti bloccano festa a Catania - QdS

Fuochi d’artificio illegali e pericolosi, poliziotti bloccano festa a Catania

redazione

Fuochi d’artificio illegali e pericolosi, poliziotti bloccano festa a Catania

mercoledì 29 Maggio 2024

CATANIA (ITALPRESS) – Gli agenti della Questura di Catania sono intervenuti in via della Lucciola, nel quartiere di San Giorgio, impedendo che avessero luogo dei “festeggiamenti” con tanto di fuochi d’artificio. Una folla di circa quaranta persone, intenzionata ad assistere allo spettacolo, ha cercato di ostacolare l’attività dei poliziotti che si sono visti costretti a richiedere alla sala operativa l’intervento di altri equipaggi, tanto per cercare di allontanare i presenti, quanto per impedire che qualcuno potesse accendere la miccia delle batterie.
Riportata la calma, gli agenti hanno accertato la pericolosità dei fuochi pirotecnici, consistenti in quattro batterie di tubi monocolpo collegate tra loro con una miccia a rapida combustione, peraltro illegale, per un peso netto di materiale esplosivo pari a 2 chilogrammi. Richiesto l’intervento sul posto di personale specializzato del Nucleo artificieri che ha provveduto a mettere in sicurezza tutto il materiale esplosivo e ad inventariarlo per potere procedere al sequestro a carico di ignoti.
Dato il potenziale degli artifizi pirotecnici sequestrati e all’impossibilità di poterli custodire all’interno degli uffici di Polizia per l’elevato rischio rappresentato, gli artificieri hanno informato il pubblico ministero di turno chiedendo e ottenendo il permesso per l’immediata distruzione.
– foto ufficio stampa Polizia di Stato –
(ITALPRESS).

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001
Change privacy settings
Quotidiano di Sicilia usufruisce dei contributi di cui al D.lgs n. 70/2017