Gela, l’impegno della Giunta per lo stadio Vincenzo Presti - QdS

Gela, l’impegno della Giunta per lo stadio Vincenzo Presti

redazione

Gela, l’impegno della Giunta per lo stadio Vincenzo Presti

mercoledì 30 Marzo 2022 - 09:47

Dopo il passaggio in Promozione della Ssd Gela, l’Amministrazione ha promesso nuovi interventi all’interno della struttura grazie ai fondi del Pnrr

GELA (CL) – La squadra di calcio della Città del Golfo ha conquistato quel passaggio di categoria tanto atteso dai tifosi e il prossimo anno giocherà nel campionato di Promozione.

Lo scorso fine settimana è stato caratterizzato dalla festa per il passaggio di categoria e ha rappresentato anche l’occasione per un confronto tra i vertici della Ssd Gela e i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, in particolare il sindaco Lucio Greco, il vice Terenziano Di Stefano e l’assessore allo Sport Cristian Malluzzo.

Gli amministratori, la società e i tifosi della curva Boscaglia si sono concentrati in particolare sulle condizioni dello stadio Vincenzo Presti e sugli interventi che la Giunta comunale intende avviare. “Lo stadio – hanno detto i rappresentanti dell’Esecutivo – l’unico al momento fruibile in città, è già stato al centro di una serie di lavori che l’estate scorsa ci hanno permesso di riaprirlo. Adesso, però, grazie ai fondi del Pnrr destinati al rifacimento e al restyling di strutture già esistenti, pensiamo di far partire a breve un altro progetto, molto ambizioso, per sistemare ulteriormente e migliorare la fruibilità dello stadio, della tribuna e della curva”.

“È un impegno – hanno aggiunto sindaco, vice e assessore – che abbiamo preso e intendiamo onorare. Abbiamo sempre privilegiato il rapporto con le società e le associazioni sportive, che, in controtendenza rispetto ad altri territori e nonostante lo stop dovuto al Covid, in città sono cresciute di numero negli ultimi tre anni, e vogliamo ricambiare il loro impegno con il nostro”.

“Alla Ssd Gela – hanno concluso Greco, Di Stefano e Malluzzo – facciamo i migliori auguri da parte di tutta l’Amministrazione comunale, con la speranza che, in futuro, possa conseguire risultati eccellenti e dare alla nostra città i palcoscenici calcistici che meritano”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684