Gestione case popolari, le precisazioni dell’Iacp di Catania - QdS

Gestione case popolari, le precisazioni dell’Iacp di Catania

web-dr

Gestione case popolari, le precisazioni dell’Iacp di Catania

web-dr |
giovedì 19 Maggio 2022 - 13:37

Il direttore generale dell'Iacp di Catania, Patrizia Giambarveri, ci manda una precisazione relativa all'inchiesta sulle case popolari da noi pubblicata.

In relazione all’inchiesta pubblicata sul QdS di ieri (19 maggio) dal titolo “Gestione delle case popolari, i conti non tornano tra immobili abbandonati, e vasione e abusivismo”, abbiamo ricevuto da parte dell’Iacp di Catania una nota a firma del direttore generale, Patrizia Giambarveri, che di seguito pubblichiamo.

“Il dato contabile riportato nell’articolo riferito alla manutenzione ordinaria riguarda la rendicontazione di spesa per gli interventi come per esempio acquisti di servizi da artigiani, quali fabbri o pulizie a seguito di accessi forzati. Invero, si sente il dovere di precisare che la spesa rendicontata nel 2020 riferita a interventi di manutenzione straordinaria, che sono gli unici di competenza di questo Iacp previsti per legge, ammontano a € 3.286.830,80 interamente liquidati e pagati a fronte di un impegnato di € 3.731.437,21, dato riportato dalla Bdap del Ministero del Tesoro.

La manutenzione straordinaria, spesa per investimento in conto capitale, rientra pienamente nella riqualificazione del patrimonio abitativo che questo Iacp considera intervento prioritario e strategico, tantoché l’Ente non ha perso l’occasione di presentare progetti con il Pnrr.

Inoltre, in merito alla qualità della spesa si sottolinea che l’Ente riesce a porre in essere il 90% delle spese impegnate annualmente. Tanto si comunica per informare codesta redazione per adottare gli opportuni correttivi alla divulgazione di notizie infondate”. Dal canto nostro, ricordiamo ai lettori che il dato riportato nell’inchiesta – verificato sul sito dell’Iacp Catania e sulla piattaforma Siope – e riferito alle Spese correnti, Manutenzione ordinaria e riparazioni di beni immobili, è la stessa voce estrapolata anche per gli altri Iacp della Sicilia presi in esame.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684