Giovani nisseni a supporto della comunità con l’avvio del progetto Ritorno al presente - QdS

Giovani nisseni a supporto della comunità con l’avvio del progetto Ritorno al presente

Nicola Digiugno

Giovani nisseni a supporto della comunità con l’avvio del progetto Ritorno al presente

martedì 24 Settembre 2019 - 00:00

Bando di selezione pubblicato sul sito del Comune: domande da presentare entro il 10 ottobre. Dodici mesi di attività, per i ragazzi dai 18 ai 28 anni, tramite progetti di assistenza

CALTANISSETTA – Aperto il bando per la selezione di venti operatori volontari da impiegare sul territorio comunale, finalizzato alla realizzazione del progetto di servizio civile Ritorno al presente, elaborato dall’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro.

Alla selezione possono partecipare i giovani dai 18 ai 28 anni. Il progetto impegnerà i volontari per dodici mesi in attività d’assistenza. Destinatari i cittadini in condizioni di disagio.

“Quest’anno – si legge nella nota diffusa dal Comune – per la prima volta, la domanda di partecipazione dovrà essere presentata solo ed esclusivamente on-line attraverso la piattaforma Domanda on-line, Dol, raggiungibile tramite pc, tablet e smartphone al sito https://domandaonline.serviziocivile.it entro le ore 14 del 10 ottobre 2019”.

Per accedere alla piattaforma, sarà necessario richiedere lo Spid, il Sistema pubblico d’identità digitale, con un livello di sicurezza 2. Sul sito dell’Agid (Agenzia per l’Italia digitale), www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid, sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con faq e tutorial. Come evidenziato nell’avviso, “le domande trasmesse con modalità diverse da quelle sopra indicate e pervenute oltre i termini innanzi stabiliti non saranno prese in considerazione”.

Dal 17 ottobre sarà possibile visionare le date dei colloqui di selezione. La pubblicazione del calendario avrà valore di notifica della convocazione. La mancata presentazione del candidato al colloquio, nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, comporterà l’esclusione dalla selezione “per non aver completato la relativa procedura”.

Il bando prevede che “ciascun operatore volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in 439,50 euro”. Prevista, inoltre, “un’assicurazione relativa ai rischi connessi allo svolgimento del servizio stipulata dal Dipartimento, cui si può aggiungere per alcuni progetti un’assicurazione integrativa attivata dall’ente laddove siano previste particolari attività”.

Gli operatori volontari impegnati in altri progetti, nel periodo di vigenza del bando “possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il Servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa d’interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia giovani o dei corpi civili di pace”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684