Giovanni Falcone avrebbe compiuto oggi 83 anni: iniziative a Palermo - QdS

Giovanni Falcone avrebbe compiuto oggi 83 anni: iniziative a Palermo

web-mp

Giovanni Falcone avrebbe compiuto oggi 83 anni: iniziative a Palermo

web-mp |
mercoledì 18 Maggio 2022 - 11:20

Nel giorno della nascita del magistrato, al via le celebrazioni per il trentennale delle stragi del 1992, organizzate dalla Fondazione "Giovanni Falcone"

Oggi Giovanni Falcone avrebbe compiuto 83 anni. Con la strage di Capaci la mafia pensava di essersi liberata di lui, della moglie Francesca Morvillo e dei poliziotti Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo. Il 23 maggio 1992 segnò invece l’inizio di una rivoluzione, culturale ma soprattutto giudiziaria.

Le tecniche d’indagine usate da Falcone sono ancora oggi un punto di riferimento, per le forze di polizia e i magistrati, nel contrasto delle mafie.

Iniziative a Palermo nel giorno della nascita del giudice

Aveva 53 anni Giovanni Falcone e per il trentennale dalla strage di Capaci la Fondazione a lui intitolata, e presieduta dalla sorella Maria, ha deciso di ricordarlo con delle iniziative proprio a partire da oggi, 18 maggio.

Scelta non causale, ma voluta: una data simbolica, il giorno della sua nascita.

Alle ore 12 arriveranno a Birgi, a bordo di un Hercules C-130 dell’aeronautica, le opere protagoniste del programma di animazione sociale per la memoria attraverso l’arte contemporanea Spazi Capaci Comunità Capaci, che è al centro del Trentennale delle stragi mafiose del 1992.

Alle ore 18 verrà installata nel complesso monumentale di Santa Maria dello Spasimo a Palermo: L’albero dei tutti, di Gregor Prugger, un abete di oltre quindici metri per oltre nove di ampiezza dove per ogni ramo è innestata una gemma, una scultura originale che rappresenta realisticamente e simbolicamente oltre quattrocento caduti nella lotta alla mafia (ha 432 rami). Alle 21, nel complesso di Santa Maria dello Spasimo si esibirà la Fanfara dei Carabinieri.

Sempre oggi il giudice Falcone e le vittime della strage di Capaci saranno ricordati con un’iniziativa promossa dal quotidiano La Sicilia, nell’Oratorio della Chiesa delle Salette nel rione San Cristoforo, a partire dalle 10.30.

Ci saranno la proiezione di un docu-film realizzato dall’ANSA e gli interventi del prefetto Maria Carmela Librizzi, del procuratore Carmelo Zuccaro, del presidente del Tribunale per i minorenni Roberto Di Bella e del direttore del quotidiano La Sicilia Antonello Piraneo che innescheranno un dibattito sulla figura dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ucciso da Cosa nostra 45 giorni dopo l’amico e collega, con i ragazzi delle scuole presenti all’incontro.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684