Giro d'Italia, Alberto Dainese vince l'undicesima tappa, Perez maglia rosa

Giro d’Italia, undicesima tappa ad Alberto Dainese, Perez maglia rosa

web-dr

Giro d’Italia, undicesima tappa ad Alberto Dainese, Perez maglia rosa

Nunzio Currenti  |
mercoledì 18 Maggio 2022 - 18:45

All’undicesimo atto sventola la bandiera azzurra per la prima volta al Giro d’Italia. A tagliare il traguardo di Reggio Emilia, dopo 203 chilometri, è Alberto Dainese (Team Dsm)

Brinda il ciclismo italiano. Ed è il caso di dire finalmente. All’undicesimo atto sventola la bandiera azzurra per la prima volta al Giro d’Italia. A tagliare il traguardo di Reggio Emilia, dopo 203 chilometri, è Alberto Dainese (Team Dsm), bravo a precedere in volata assi dello sprint internazionale come Fernando Gaviria, Caleb Ewan, Arnaud Demare e Mark Cavendish.

Sul gradino più basso del podio, ottimo terzo posto per l’olimpionico Simone Consonni, che sta cercando su strada di ottenere un risultato importante in questa corsa rosa. Per Dainese grandissima emozione all’arrivo per una vittoria perentoria. Non si vince con le mani alzate se non si ha classe. Dainese aveva conquistato due volte la Top Ten, in Ungheria e a Messina. Oggi finalmente quel successo nato sulla strada e non in fase di elaborazione della tattica del team di Romain  Bardet.  

Le parole dell’azzurro

“Vincere – confessa l’azzurro – così vicino a casa e farlo al Giro d’Italia è incredibile. Stamattina il nostro piano iniziale era portare allo sprint Cees Bol ma le cose sono andate diversamente. E’ pazzesco vedere Romain Bardet, terzo in classifica generale, lavorare per me nel finale ed è meraviglioso vincere una tappa al Giro d’Italia!”

Per Juan Pedro Lopez Perez ennesimo giorno in maglia rosa. Un po’ come era successo ad Almeida nel 2020, lo spagnolo, in rosa sull’Etna, sta mantenendo il primato in attesa dei grandi duelli nelle alte montagne.

La tappa di domani

Domani si corre il dodicesimo atto del Giro. Si parte da Parma per arrivare a Genova al termine di una tappa impegnativa che si snoderà sui 204 chilometri di un percorso tortuoso che ha nel Passo del Bocco e il Valico del Trensacco le insidie più dure.

RISULTATO DI TAPPA

1 – Alberto Dainese (Team DSM) – 203 km in 4h19’04’’, alla media di 47.015 km/h
2 – Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) s.t.
3 – Simone Consonni (Cofidis) s.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 – Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo)
2 – Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) a 12″
3 – Joao Pedro Almeida Gonçalves (UAE Team Emirates) s.t.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684