Giro d'Italia, vince Yates e Nibali dà spettacolo: Carapaz maglia rosa - QdS

Giro d’Italia, vince Yates e Nibali dà spettacolo: Carapaz maglia rosa

web-la

Giro d’Italia, vince Yates e Nibali dà spettacolo: Carapaz maglia rosa

Nunzio Currenti  |
sabato 21 Maggio 2022 - 20:01

Richard Carapaz va in maglia rosa, ma attenzione ad Hindley che non è più una sorpresa e Joao Almeida. E poi c’è lui il messinese Vincenzo Nibali che regala spettacolo

Lo spettacolo a Torino non ha un protagonista assoluto. Proprio no, perché questa tappa regala al popolo del ciclismo emozioni mai viste quest’anno. Uno dopo l’altro si presenta sulle salite che hanno fatto la storia della Milano-Torino il gotha del ciclismo mondiale. Vince Simon Yates, che attacca a quattro chilometri dall’arrivo, dopo essersi staccato sulle prime salite.

Richard Carapaz va in maglia rosa, ma attenzione ad Hindley che non è più una sorpresa e Joao Almeida. E poi c’è lui il messinese Vincenzo Nibali che regala spettacolo e chiude in quarta posizione. Nonostante abbia deciso di concludere la sua carriera a fine stagione, lo Squalo dello Stretto continua a lasciare il segno tappa dopo tappa. E nella terza settimana storicamente ha sempre fatto la differenza. Vedremo. Chi continua a strabiliare è Domenico Pozzovivo, all’arrivo oggi tra i primi, ma in classifica generale a un solo minuto da Carapaz.

Nibali e Carapaz

A 39 anni suonati, dopo due incidenti gravi, il lucano, naturalizzato siciliano (ha eletto l’Etna come sua seconda casa per gli allenamenti), sogna davvero l’exploit. La tappa si decide A 28 km dall’arrivo, sulla seconda ascesa a Superga, l’attacco decisivo di Richard Carapaz che mandava in difficoltà la Maglia Rosa Juan Pedro Lopez, a cui va un bravo. Sulle rampe del Colle della Maddalena (con pendenze anche oltre il 20 per cento) l’ecuadoriano veniva ripreso da Jai Hindley, Simon Yates e Vincenzo Nibali e il corridore britannico contrattaccava sulle rampe dello strappo finale di Parco del Nobile per ottenere il suo sesto successo nella Corsa Rosa. In classifica generale adesso ci sono tre corridori racchiusi in 30″ in attesa del terzo arrivo in salita domani a Cogne. Lo spettacolo è solo all’inizio.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684