Il sindaco Greco: “Cambiamo il volto della città per riuscire a proiettare Gela futuro” - QdS

Il sindaco Greco: “Cambiamo il volto della città per riuscire a proiettare Gela futuro”

redazione

Il sindaco Greco: “Cambiamo il volto della città per riuscire a proiettare Gela futuro”

sabato 21 Settembre 2019 - 00:00

In ballo “progetti avveniristici” che hanno l’obiettivo di rivoluzionare profondamente il tessuto urbano. La Giunta comunale ha dato il via libera alla delibera sul programma Agenda urbana

GELA (CL) – La Giunta comunale, con in testa il sindaco Lucio Greco, ha approvato nei giorni scorsi la delibera su Agenda urbana della città di Gela e Vittoria per la realizzazione di interventi che riguardano un primo tema legato all’agenda digitale e un altro in ambito tematico, quali il risparmio energetico, la mobilità sostenibile e l’inclusione sociale.

Si tratta di una strategia di sviluppo urbano sostenibile condivisa dalle città e approvata dalla Regione siciliana. Il Comune di Gela, che per la prima volta assurge alla funzione di autorità urbana, assumerà la qualità di organismo intermedio. La Giunta municipale ha dato un tempo di sessanta giorni di tempo per definire il livello minimo di studio dei progetti di fattibilità.

Con atto di giunta sono stati dettati, inoltre, i tempi entro cui i settori – già individuati – devono eseguire la fase di progettazione per poi ottenere i finanziamenti. L’Agenda urbana prevede una scaletta di priorità di interventi e l’Amministrazione guidata dal sindaco Lucio Greco conta di avere parte degli interventi da attuare con decreti finanziati entro la fine dell’anno. I primi avvisi saranno espletati la settimana prossima.

“Si tratta – ha commentato il primo cittadino gelese – di progetti avveniristici volti a rivoluzionare la città in un’ottica più moderna, tesi a creare nuovi servizi, come quelli destinati ai bambini da zero a sei anni e agli anziani, soprattutto quelli più disagiati. Ma si tratta anche di interventi tesi a creare una città ecosostenibile attraverso l’efficientamento energetico di diverse strutture pubbliche, scuole comprese, che consentiranno all’Ente un notevole risparmio di spesa. Tra le, priorità, anche quello di snellire i servizi per i cittadini e le imprese attraverso la digitalizzazione dei servizi offerti dal Comune”.

“Stiamo lavorando alacremente – ha concluso il sindaco Greco – per cambiare il volto della città e proiettarla al futuro”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684