Grotte, trovati bocconi avvelenati per uccidere cani e gatti randagi - QdS

Grotte, trovati bocconi avvelenati per uccidere cani e gatti randagi

dariopasta

Grotte, trovati bocconi avvelenati per uccidere cani e gatti randagi

Redazione  |
venerdì 06 Gennaio 2023 - 08:31

Sul caso indagano gli agenti della polizia municipale per risalire all'identità dei responsabili con l'ausilio della videosorveglianza

Un sacchetto di plastica con all’interno bocconi di cibo avvelenato per uccidere cani e gatti randagi è stato trovato nella zona di San Rocco, a Grotte, in provincia di Agrigento. Il caso è stato denunciato dall’associazione “La Voce Deigrottesienonsolo” nella pagina social nella quale sono state pubblicate alcune foto.

La denuncia dell’associazione locale

“La prima vittima – si legge nella denuncia dell’associazione locale – è stata il cagnolino di una persona anziana che in questo momento è in un fiume di lacrime, unica sua compagnia. Se avete animali state attenti”. Sul caso indagano gli agenti della polizia municipale al lavoro per risalire all’identità dei responsabili, anche con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza.

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001