Crisi Ucraina, il petrolio sfiora i 140 dollari al barile, nuovo massimo dal 2008 - QdS

Crisi Ucraina, il petrolio sfiora i 140 dollari al barile, nuovo massimo dal 2008

web-la

Crisi Ucraina, il petrolio sfiora i 140 dollari al barile, nuovo massimo dal 2008

web-la |
lunedì 07 Marzo 2022 - 07:41

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha riferito che si sta discutendo con gli alleati europei una possibile mesa al bando del petrolio russo

Nuove brutali impennate dei prezzi del petrolio in avvio di settimana, con il barile di Brent che è arrivato a sfiorare 140 dollari, ai massimi dalla crisi finanziaria dal 2008, mentre l’occidente ipotizza anche la messa al bando delle forniture dalla Russia nell’ambito del contino inasprimento delle sanzioni, decise dopo l’invasione dell’Ucraina.

Petrolio russo verso il bando

Successivamente il greggio di riferimento del mare del Nord ritraccia in parte e nel primo mattino si scambia a 130,40 dollari, comunque in rialzo di oltre il 10% rispetto ai livelli di venerdì scorso. Negli scambi dell’after hours il West texas intermediate ha segnato un picco a 130,50 dollari e successivamente i futures in prima scadenza si attestano in rialzo di oltre il 9% a 126,24 dollari. Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha riferito che si sta discutendo con gli alleati europei una possibile mesa al bando del petrolio russo.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001