Guerra Ucraina-Russia, partorisce donna simbolo ospedale Mariupol - QdS

Guerra Ucraina-Russia, partorisce donna simbolo ospedale Mariupol

web-mp

Guerra Ucraina-Russia, partorisce donna simbolo ospedale Mariupol

web-mp |
venerdì 11 Marzo 2022 - 14:33

Mamma e bimba stanno bene. Secondo Mosca, l'influencer avrebbe invece partecipato a "una messa in scena" del bombardamento dell'ospedale. Nella città portuale sono già morte oltre mille persone

La donna incinta diventata il simbolo dell’ospedale pediatrico bombardato a Mariupol, la beauty blogger Marianna Podgurskaya, ha partorito.

Ieri notte, ha dato alla luce una bambina. Lo riporta su Twitter la giornalista Olga Tokariuk, che ha detto di aver appreso la notizia tramite un parente della donna, che è riuscito a sentirla brevemente al telefono. “Lei e la piccola stanno bene – spiega Tokariuk -, ma a Mariupol c’è freddo e i bombardamenti continuano”.

Il bombardamento dell’ospedale

L’ambasciata russa a Londra aveva diffuso su Twitter un messaggio contenente alcune immagini che – a detta della sede diplomatica – confermerebbero la tesi di Mosca di una qualche messinscena di fonte ucraina dietro la vicenda del bombardamento dell’ospedale di Mariupol.

Secondo l’ambasciata, la foto ripresa da molti media che ritrae la donna con il volto insanguinato mentre fugge dall’ospedale con le coperte addosso sarebbe “falsa”.

“È la beauty blogger Marianna Podgurskaya. In realtà ha interpretato i ruoli di entrambe le donne incinte nelle foto”, aveva scritto la sede diplomatica. Twitter ha poi rimosso il messaggio diffuso dall’ambasciata russa.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684