Il Comune di Marsala attiva misure anti-povertà - QdS

Il Comune di Marsala attiva misure anti-povertà

Vincenza Grimaudo

Il Comune di Marsala attiva misure anti-povertà

mercoledì 11 Dicembre 2019 - 00:00
Il Comune di Marsala attiva misure anti-povertà

Doppia azione dell’Amministrazione comunale che vuole arginare i fenomeni sociali. Arrivano i buoni natalizi per famiglie disagiate e servizi di accompagnato per minori stranieri

MARSALA (TP) – Il Comune di Marsala avvia su più fronti dei progetti di ampio respiro sociale che mirano a sostenere le famiglie indigenti e per favorire l’integrazione degli extracomunitari, soprattutto i minori.
Ad essere state messe in moto due attività in particolare.
La prima in realtà è una ri-edizione di quanto già fatto lo scorso anno, vale a dire l’assegnazione dei “buoni natalizi” a favore di nuclei familiari disagiati, persone in difficoltà e in stato di solitudine.
Si tratta di un sostegno rivolto ai cittadini che, nel corso dell’anno, non hanno usufruito di benefici economici erogati dal Comune o dal Distretto sociosanitario: Contributo Continuativo, Servizio Civico, Attività Integrativa Anziani, Progetti “Piazze Solidali” e “Città Aperta”, Reddito di inclusione Rei-Sia, Reddito di Cittadinanza e Contributi Socio Assistenziali. Tenuto conto dello stanziamento in bilancio, il valore massimo del buono non potrà superare l’importo di 200 euro.

Modalità e termini per accedere al beneficio sono indicati nell’Avviso Pubblico (online all’indirizzo http://www.comune.marsala.tp.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/29702) che riporta anche i requisiti, sia familiari che di reddito, di cui occorre essere in possesso: tra questi, lo stato di disoccupazione e un valore Isee familiare non superiore a 3 mila euro.

La richiesta di contributo dovrà essere redatta sull’apposito modello (anch’esso online) e presentata entro il prossimo 4 dicembre.
L’altra iniziativa invece riguarda il monitoraggio e la tracciabilità dei percorsi di inclusione dei minori migranti non accompagnati accolti nel territorio.

È questo l’obiettivo della “Cartella sociale Harraga” che è stata presentata nei giorni scorsi a Marsala, nel complesso San Pietro. Intervento che rientra nel progetto Saama (Strategie di Accompagnamento all’Autonomia per Minori Accolti), che vede assieme soggetti pubblici e privati, promuovendo azioni di comunicazione volte a valorizzare modelli sociali basati sulla condivisione, scambio, e arricchimento reciproco.

“Una rete che intende rafforzare la relazione tra i principali enti pubblici e il privato sociale – sottolinea l’assessore Clara Ruggieri -. L’incontro è stata anche l’occasione per fare il punto dell’accoglienza dei minori migranti soli sul territorio di Marsala”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684