Cinque ragazzi muoiono in un incidente stradale, chi sono le vittime - QdS

Cinque ragazzi muoiono in un incidente stradale, chi sono le vittime

web-mp

Cinque ragazzi muoiono in un incidente stradale, chi sono le vittime

web-mp |
domenica 23 Gennaio 2022 - 08:51

L'autista del pullman, rimasto illeso, ha detto di essersi trovato davanti l'auto e di non essere riuscito ad evitare il veicolo che ha invaso la corsia. Le cinque vittime avevano tra i 17 e i 20 anni

Sono cinque ragazzi tra i 17 e i 23 anni, quattro maschi e una femmina, che hanno perso la vita in un incidente stradale verificatosi poco prima della mezzanotte a Rezzato, lungo la provinciale 45, in provincia di Brescia.

Chi sono le vittime

Nello schianto hanno perso la vita Dennis Guerra, 20 anni di Sabbio Chiese; El Harram Imad, anche lui 20enne, di Preseglie; Natiq Imad, 20 anni, di Pertica Bassa; Natiq Salà, 22enne di Vestone e Irene Sala, di 17 anni.

La Ricostruzione

I cinque erano a bordo di un’auto scontratasi frontalmente con un pullman, che proveniva dal senso di marcia opposto. I cinque giovani sono morti sul colpo.

Lo scontro pare essere stato violentissimo, il sito Bresciaoggi.it scrive che: “Il motore si è disancorato dal cofano ed è volato a una trentina di metri di distanza”

Scontro auto-bus

Ferito in modo non grave il conducente del pullman che ha detto di essere riuscito ad evitare l’auto che avrebbe invaso la corsia opposta. Sul posto le ambulanze, il cui personale ha potuto solo constatare il decesso dei ragazzi, i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi dalle lamiere e la polizia stradale.

L’auto, con a bordo i ragazzi, avrebbe invaso la corsia del pullman

Sarebbe stata l’auto sulla quale viaggiavano le cinque giovani vittime, secondo le prime ricostruzioni e le testimonianze raccolte, a invadere la corsia di marcia. A quel punto si sarebbe verificato il violentissimo scontro frontale che l’autista del pullman non sarebbe riuscito a evitare.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684