Inflazione, Istat: attesto rallentamento già dai prossimi mesi

Inflazione, Istat: attesto rallentamento già dai prossimi mesi

ritacinardi

Inflazione, Istat: attesto rallentamento già dai prossimi mesi

Redazione  |
martedì 06 Dicembre 2022 - 10:53

Quanto ai consumi delle famiglie e delle imprese - conclude l'Istat - registreranno una evoluzione in linea con l’andamento dell’attività economica

Dopo la forte crescita dei prezzi registrata quest’anno – “sostenuta dall’eccezionale aumento di quelli dei beni energetici” – nel 2023 l’inflazione dovrebbe rallentare.E’ la stima dell’Istat in una analisi sulle prospettive per la nostra economia nel biennio 2022-23 in cui si indica un andamento del deflatore della spesa delle famiglie a +8,2% quest’anno e a +5,4% nel 2023. La previsione – si spiega – “è caratterizzata da ipotesi particolarmente favorevoli sul percorso di riduzione dei prezzi nei prossimi mesi e sulla completa attuazione del piano di investimenti pubblici previsti per il prossimo anno.”

Quanto ai consumi delle famiglie e delle imprese – conclude l’Istat – registreranno una evoluzione in linea con l’andamento dell’attività economica, segnando un deciso aumento nel 2022 (+3,7%) cui seguirà un rallentamento nell’anno successivo (+0,4%).

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001