Intervista ad Agata Russo, l'evoluzione della scuola fino alla pandemia - QdS

Intervista ad Agata Russo, l’evoluzione della scuola fino alla pandemia

Web-al

Intervista ad Agata Russo, l’evoluzione della scuola fino alla pandemia

Web-al |
giovedì 15 Luglio 2021 - 12:54

Sulla Poltrona di Nicoletta quest'oggi abbiamo Agata Russo, docente di Lettere all’Istituto Tecnico Archimede di Catania

Agata Russo è docente di Lettere all’Istituto Tecnico Archimede di Catania. Insegnante da oltre quarant’anni, dalla mia poltrona ci ha parlato di come la scuola sia cambiata nell’ultimo ventennio e di come si sia modificata durante la pandemia.

La Professoressa ha sottolineato l’esigenza di una scuola accogliente, in cui i ragazzi debbano necessariamente essere presi per mano dagli insegnanti e indirizzati verso le loro attitudini.

Mai una scuola punitiva, mai una scuola solo delle conoscenze, ma una scuola delle competenze, come richiede il moderno mercato del lavoro.
Alla domanda su come è cambiata la scuola durante il periodo della pandemia ha evidenziato lo sforzo economico che le famiglie hanno dovuto sostenere e quanto sia mancata la socialità tra i ragazzi.

La scuola è socializzazione, questo ha inciso molto gravemente sull’aspetto psicologico degli alunni.

Come di consuetudine ho messo la mia ospite davanti a una scelta. Test o un libro di Italo Svevo. La docente ha preferito il secondo perché la lettura resta il fondamento per l’approfondimento e soprattutto per l’aiuto che da alla comunicazione, oggi sempre più povera e abbreviata dall’utilizzo dei messaggi e dei social in generale.

Nicoletta Fontana

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684