Marsala, il neo sindaco: “Lavorare con responsabilità” - QdS

Marsala, il neo sindaco: “Lavorare con responsabilità”

Pietro Vultaggio

Marsala, il neo sindaco: “Lavorare con responsabilità”

sabato 17 Ottobre 2020 - 00:00
Marsala, il neo sindaco: “Lavorare con responsabilità”

L’intervista in esclusiva del Quotidiano di Sicilia a Massimo Grillo, tra obiettivi e priorità: “I principi fondamentali a cui mi ispiro? L’ascolto, la solidarietà e la competenza”

MARSALA (TP) – Massimo Grillo si insedia come sindaco di Marsala. Un cognome non nuovo alla comunità lilibetana, infatti il padre, Salvatore Grillo, è stato primo cittadino negli anni ‘50 per ben due volte.
Quattro gli assessori attualmente designati: Paolo Ruggieri, che ricopre anche la carica di vicesindaco, con deleghe agli Affari Generali e Legali, Personale, Urbanistica, Grandi Opere; Arturo Galfano ai Lavori Pubblici, Servizio Idrico Integrato, Pubblica Illuminazione, Servizi Pubblici Locali, Polizia Municipale, Decentramento, Beni e Attività Culturali, Sport e Impiantistica sportiva e Spiagge; ad Antonella Maria Rita Coppola vanno le deleghe di Pubblica Istruzione, Edilizia Scolastica, Progetti ed eventi formativi, Pari Opportunità e Politiche Giovanili; Oreste Alagna allo Sviluppo Economico, Turismo e Suap.

La sorpresa è arrivata da una lista considerata tra le più deboli di Massimo Grillo e fondata dal neo vicesindaco Ruggieri, ProgettiAmo Marsala infatti è riuscita ad eleggere tre consiglieri comunali. “Essere la quarta forza elettorale – commenta Ruggieri – su 16 liste è un sogno che si avvera. La cosa bella è aver portato in consiglio comunale un’aria nuova. Con la soddisfazione di aver preso oltre 3400 voti, siamo in effetti un partito, l’8.66% non è da poco”.

Ma non sono mancati gli scontri durante la campagna elettorale, infatti Ruggieri sottolinea la volontà di dimostrare di essere un’amministrazione aperta ed accogliente. Di conseguenza molti partiti sono spariti, inaspettato un risultato simile? I partiti nazionali come la Lega, il M5S ed il Pd hanno subito un notevole calo. “Vincere in tutte le 80 sezioni non è da poco – conclude Ruggieri -. La gente ha dimostrato di volere davvero un cambiamento. Sui partiti nazionali non mi aspettavo un tracollo così grande. Sono forze di governo a Roma e non credevo avessero questi problemi a superare il 5 %”.

Sulle cariche assessoriali, il sindaco Grillo precisa che si tratta di una assegnazione provvisoria e che le deleghe verranno meglio rimodulate.

Qual è la politica che preferisce? “Ritengo che ci siano dei principi fondamentali cui ispirarsi – dice il neo sindaco Grillo al Quotidiano di Sicilia. Per me, il primo è quello dell’ascolto, e per questo promuoveremo la politica dei Municipi; l’altro è quello della solidarietà e della condivisione, spendendoci per chi è rimasto indietro e deve recuperare terreno; il terzo principio è saper riconoscere i propri limiti e, a tal fine, ci avvarremo della Giunta e di alcuni esperti”. Nessuna divisione, quindi, ma è tempo di unione e saper venire incontro alle esigenze di chi può avere idee diverse, convergendo in un punto comune.

“Ci metteremo subito a lavoro con risolutezza, assumendoci le responsabilità per cui siamo stati chiamati dai cittadini – conclude Grillo. Opereremo nell’interesse della collettività, con la massima attenzione per le priorità, in assoluta trasparenza, nel rispetto di leggi e criteri che riducano al minimo gli spazi della discrezionalità”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684