Palermo, il "no" di Lagalla alla violenza sulle donne - QdS

Palermo in rosso, Lagalla: “Oggi deve essere chiaro e forte il ‘No’ alla violenza sulle donne”

webms

Palermo in rosso, Lagalla: “Oggi deve essere chiaro e forte il ‘No’ alla violenza sulle donne”

Redazione  |
venerdì 25 Novembre 2022 - 15:32

Anche a Palermo sono diverse le iniziative per la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: le dichiarazioni di Lagalla, il concerto e la nuova panchina rossa.

“Oggi deve essere chiaro e forte il ‘No’ di Palermo alla violenza sulle donne. Perché la violenza non passa solo attraverso i gesti ma anche attraverso i silenzi“. Sono le parole del sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Il primo cittadino ha anche partecipato all’inaugurazione di una panchina rossa nei pressi di Palazzo Comitini, dove si è esibita anche la Women Orchestra. Quest’ultima, composta da 30 musiciste, ha eseguito, come inno alla libertà e alla vita, diversi brani densi di significato per esprimere un “no” corale alla violenza.

Lagalla: “Priorità l’azione contro la violenza sulle donne”

In un post su Facebook, il primo cittadino di Palermo ha dichiarato: “Avviare azioni volte a prevenire e contrastare episodi di violenza di genere e femminicidi sarà una priorità per questa amministrazione. Un impegno a offrire assistenza e migliori servizi alle vittime della nostra comunità, a garantire ascolto e affiancamento a chi ha bisogno di aiuto”.

La panchina rossa e la frase di Kofi Annan

È stata installata a Palermo una simbolica panchina rossa, in ricordo di tutte le donne vittime di femminicidio. La targa apposta su di essa riporta una frase dell’ex Segretario Generale delle Nazioni Unite e Premio Nobel per la Pace 2001, Kofi Annan: “La violenza sulle donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani”.

Il sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Roberto Lagalla, ha scelto di commentare questa frase. In particolare, ha detto: “Nella frase di Kofi Annan c’è tutto il significato di questa giornata. I numeri che certificano tutti i tipi di violenze subite dalle donne sono ancora oggi altissimi e dimostrano come sia importante l’impegno costante per prevenire e contrastare questo fenomeno”.

“Anche le amministrazioni pubbliche devono fare la propria parte, offrendo la migliore assistenza possibile alle vittime, garantendo ascolto e affiancamento a chi ha bisogno di aiuto”, ha aggiunto il primo cittadino.

Fonte foto: Facebook – Città Metropolitana di Palermo

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001