Lutto nel calcio, è morto Gianluca Vialli - QdS

Lutto nel calcio, è morto Gianluca Vialli

dariopasta

Lutto nel calcio, è morto Gianluca Vialli

Redazione  |
venerdì 06 Gennaio 2023 - 10:34

Si è spento a Londra all'età di 58 anni per l'aggravarsi delle sue condizioni: da tempo lottava contro un tumore al pancreas

Lutto nel mondo del calcio. E’ morto Gianluca Vialli, ex attaccante di Sampdoria, Juventus, Chlesea e della Nazionale italiana.

Lottava contro un tumore al pancreas

Vialli si è spento a Londra all’età di 58 anni per l’aggravarsi delle sue condizioni: da tempo lottava contro un tumore al pancreas.

Il messaggio della famiglia: “Il suo ricordo e il suo esempio vivranno per sempre”

Con incommensurabile tristezza annunciamo la scomparsa di Gianluca Vialli. Circondato dalla sua famiglia è spirato la notte scorsa dopo cinque anni di malattia affrontata con coraggio e dignità. Ringraziamo i tanti che l’hanno sostenuto negli anni con il loro affetto. Il suo ricordo e il suo esempio vivranno per sempre nei nostri cuori”. Questo il commosso ricordo della famiglia di Gianluca Vialli in una nota, sulla scomparsa a 58 anni.

Il ricovero a Londra

Vialli era ricoverato al Royal Marsden Hospital di Londra, lo stesso centro che lo seguiva dal 2017 dopo la diagnosi del tumore al pancreas. Il 58enne originario di Cremona ha continuato a lottare strenuamente per riuscire a vincere anche questa battaglia.

La pausa dagli impegni con la Nazionale

Nei giorni scorsi il Capo Delegazione della Nazionale e fraterno amico dell’attuale commissario tecnico Roberto Mancini aveva ricevuto anche le visite della madre, del fratello Nino e dell’amico Massimo Mauro. Vialli aveva annunciato il proprio momentaneo allontanamento dallo staff azzurro lo scorso 14 dicembre, sottolineando la necessità di dovere sospendere i propri impegni professionali “presenti e futuri” dopo essersi consultato con il proprio team di oncologi.

Vialli e la malattia: “Con il lavoro per ora mi fermo qui”

“Al termine di una lunga e difficoltosa ‘trattativa’ con il mio meraviglioso team di oncologi ho deciso di sospendere, spero in modo temporaneo, i miei impegni professionali presenti e futuri”, aveva annunciato lo scorso 14 dicembre Vialli in vista delle gare della Nazionale attese nel 2023, dall’inizio delle qualificazioni all’Europeo 2024. “L’obiettivo – aveva sottolienato Vialli – è quello di utilizzare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia, in modo da essere in grado al più presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi. Un abbraccio”.

Figc, un minuto di raccoglimento prima di tutte le gare

La scomparsa di Vialli, che arriva pochi giorni dopo quella di Sinisa Mihajlovic, lascia un vuoto incolmabile in tutta la famiglia del calcio italiano. Per ricordarlo la Federazione ha disposto un minuto di raccoglimento da osservare prima di tutte le gare dei campionati di calcio in programma nel prossimo fine settimana.

Il presidente Figc Gravina “Profondamente addolorato”

Sono profondamente addolorato, ho sperato fino all’ultimo che riuscisse a compiere un altro miracolo, eppure mi conforta la certezza che quello che ha fatto per il calcio italiano e la maglia azzurra non sarà mai dimenticato”. Queste le parole del presidente della Figc Gabriele Gravina, sulla dolorosa scomparsa di Gianluca Vialli, capo delegazione della Nazionale azzurra, morto oggi all’età di 58 anni. “Senza giri di parole: Gianluca era una splendida persona e lascia un vuoto incolmabile, in Nazionale e in tutti coloro che ne hanno apprezzato le straordinarie qualità umane”.

Tag:

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001