Il marchio Dacia si rinnova senza perdere la sua storia - QdS

Il marchio Dacia si rinnova senza perdere la sua storia

redazione

Il marchio Dacia si rinnova senza perdere la sua storia

venerdì 02 Settembre 2022 - 09:40

Con la nuova identità di marca il design assume un ruolo ancor più centrale.

MILANO – Da oltre 15 anni, Dacia si impegna a progettare con passione auto in grado di soddisfare le esigenze dei consumatori. In un mondo sempre più complesso, l’obiettivo è non perdere di vista l’essenziale: offrire vetture nuove con il miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato, rendendole ancora più cool.

Dall’iconico Duster all’elettrica Spring, Dacia offre veicoli in linea con lo stile di vita in continua evoluzione dei clienti. Essenziale per Dacia vuol dire proporre veicoli senza fronzoli, con tutto ciò che è indispensabile per rispondere alle attese dei clienti. Innanzitutto, veicoli in grado di offrire una grande versatilità di utilizzo nella vita quotidiana e nelle avventure outdoor, ma anche veicoli in grado di distinguersi per l’attrattività del design.

Con la nuova identità di marca, lanciata ufficialmente il 15 giugno 2022, il design assume un ruolo ancor più centrale. Il nuovo logo, con le sue lettere minimaliste, è stato apposto al posteriore dei veicoli e sul volante, mentre l’emblema Dacia Link, con la D e la C che si intrecciano come gli anelli di una catena a sottolineare la robustezza dei veicoli, è perfettamente inserito nella nuova calandra e al centro delle ruote. Inoltre, l’inedita tinta Lichen Kaki, una sfumatura di verde che ricorda il muschio e la terra, è stata introdotta per sottolineare lo stretto rapporto tra Dacia e la natura. Questo legame si ritrova anche nella scelta di abbandonare gradualmente materiali come le modanature cromate e la pelle di origine animale.

La nuova visual identity sarà adottata su tutta la gamma Dacia, producendo un grande impatto visivo negli showroom e su strada.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684