Mascherina all'aperto addio, piccolo passo verso la normalità - QdS

Mascherina all’aperto addio, piccolo passo verso la normalità

web-mp

Mascherina all’aperto addio, piccolo passo verso la normalità

web-mp |
venerdì 11 Febbraio 2022 - 07:49

Oggi cambiano ancora le regole per il contenimento della pandemia di Covid-19. L’obiettivo è un allentamento progressivo tale da non dover prorogare lo stato d’emergenza dopo il 31 marzo

Da oggi e fino al 31 marzo all’aperto si potranno togliere le mascherine. Andranno indossate soltanto in caso di assembramento o di affollamento. La precauzione e il consiglio è di averle sempre con sè per metterle in caso di necessità. Fino a fine marzo rimane l’obbligo di tenerle addosso se ci si trova al chiuso.

La misura potrebbe essere prorogata, dipenderà da come va l’epidemia hanno ribadito dal governo. In Italia, le vittime da inizio pandemia hanno superato quota 150mila.

Si modificano alcune misure anti coronavirus

Dalla fine dell’uso delle mascherine all’aperto alla riapertura delle discoteche, si procede verso un allentamento delle restrizioni. Obiettivo finale è non prorogare lo stato d’emergenza dopo il 31 marzo

Quando usare la mascherina

Se resta l’obbligo di green pass rafforzato in bar e ristoranti, anche se ci si siede ai tavolini all’aperto, da oggi non c’è più bisogno di indossare la mascherina all’esterno in tutte le regioni senza distinzione di colori.

In zona gialla, arancione e rossa, all’aperto, si può non indossare la mascherina, a meno che non ci si trovi in situazioni di assembramento. L’obbligo di usare la mascherina rimane per accedere ai luoghi chiusi, diversi dall’abitazione privata.

Green pass durata illimitata, ecco per chi

Per coloro che hanno fatto tre dosi di vaccino anti Covid-19, il green pass diventa illimitato. Chi ha avuto il Covid-19 entro sei mesi dalla seconda dose avrà green pass illimitato, come se avesse fatto tre dosi; mentre chi è risultato positivo prima della seconda dose di vaccino, dovrà fare il richiamo.

Sui mezzi pubblici resta l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2.

Riaprono le discoteche

Dall’11 febbraio, però, riaprono le discoteche. Per accedervi serve il green pass rafforzato e la capienza consentita in questa fase iniziale sarà al 50 per cento nelle sale interne, 75 per cento negli spazi esterni. Ma ci si può togliere la mascherina mentre si balla.

Nei cinema e nei teatri

Il green pass rafforzato continuerà a essere richiesto anche per accedere a cinema e teatri, sia al chiuso che all’aperto. Obbligatoria la mascherina Ffp2.

Sileri

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha spiegato che, anche se l’uso della mascherina dovrà rimanere al chiuso, “ci sarà una transizione, ma poi le toglieremo anche al chiuso”.

Il graduale allentamento delle restrizioni segue la strada verso un ritorno alla normalità che il Governo sta seguendo. Restano da attendere i dati sulla diffusione del Covid-19 nelle prossime settimane: se la curva epidemiologica scenderà, potrebbero far decidere all’esecutivo di mettere fine allo stato d’emergenza in scadenza il 31 marzo.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684