Messina, controlli nella fascia jonica: 8 denunciati - QdS

Controlli nella fascia jonica messinese: denunciate 8 persone e 4 giovani segnalati

webms

Controlli nella fascia jonica messinese: denunciate 8 persone e 4 giovani segnalati

webms |
lunedì 27 Giugno 2022 - 14:24

Fine settimana di controlli in provincia di Messina: carabinieri in azione ad Alì Terme, Nizza di Sicilia e Roccalumera.

Nel weekend appena trascorso i carabinieri della compagnia di Messina Sud, supportati dai motociclisti del Nucleo Radiomobile del capoluogo, hanno effettuato controlli straordinari del territorio che hanno interessato il litorale jonico del capoluogo, nei Comuni di Alì Terme, Nizza di Sicilia e Roccalumera.

Obiettivi primari sono stati l’identificazione di soggetti di interesse operativo, la prevenzione e repressione prevenzione dei reati in materia di circolazione stradale con particolare riferimento alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, nonché in materia di uso personale di droghe.

Controlli in provincia di Messina: il bilancio

Nel corso dei servizi, i militari dell’Arma, hanno proceduto nei confronti di:

  • un 33enne, per guida sotto l’effetto dell’alcool poiché fermato alla guida di auto con un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge;
  • un 52enne e un 22enne per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, poiché sottoposti a un controllo di polizia, sono stati trovati in possesso di due coltelli a serramanico con lame di lunghezza di cm 16 e cm 15;
  • 3 persone, dai 22 ai 42 anni per guida senza patente perché mai conseguita;
  • un 20enne perché colto alla guida della propria auto con musica ad alto volume e quindi denunciato per disturbo delle persone o del riposo;
  • un 33enne, denunciato per evasione, poiché sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari si era arbitrariamente allontanato dall’abitazione senza autorizzazione.

Durante il servizio, che ha consentito di controllare 39 persone e oltre 21 veicoli con la contestazione di 11 contravvenzioni al Codice della Strada, 4 giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina come assuntori di sostanze stupefacenti. I ragazzi, infatti, sono stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana, cocaina e hashish, sottoposte a sequestro.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684