Modica, disabilità e lavoro, al via progetto al Kikki Village - QdS

Modica, disabilità e lavoro, al via progetto al Kikki Village

Stefania Zaccaria

Modica, disabilità e lavoro, al via progetto al Kikki Village

venerdì 16 Luglio 2021 - 00:00

Su iniziativa del direttore generale dell’Asp e del presidente del Consorzio siciliano di riabilitazione sono stati assunti 4 ragazzi portatori di handicap nel resort turistico realizzato dal Csr

MODICA (RG) – Apprendere le principali mansioni del settore turistico – ricettivo per potersi inserire nel contesto lavorativo. Ha preso il via ieri il progetto “Tutti insieme Kikki Village”, l’iniziativa voluta dal Consorzio siciliano di riabilitazione e dall’Asp di Ragusa per inserire quattro ragazzi con disabilità nel mondo del lavoro.

Manuel, Bernadette, Orazio e Federica, i ragazzi coinvolti, inizieranno in questi giorni questa nuova avventura lavorativa, la prima per loro: al Kikki village, il resort turistico senza barriere architettoniche che si trova tra Modica e Pozzallo, emblema del turismo accessibile, ospiterà i giovanissimi lavoratori che potranno infatti apprendere come si lavora in ambito turistico.
Sono stati il direttore generale dell’Asp, Angelo Aliquò, e il presidente del Consorzio siciliano di riabilitazione, Sergio Lo Trovato, a consegnare ai quattro ragazzi la lettera di incarico che dà il via all’attività di tirocinio.

Il progetto, fortemente voluto dall’Asp e dal Csr per soddisfare la sempre crescente richiesta di inclusione socio-lavorativa delle persone con disabilità, è sostenuto anche dalla Fondazione Lo Trovato Onlus ed è patrocinato dall’assessorato alla Salute e dall’assessorato alla Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro della Regione Sicilia. L’idea è quella di coniugare riabilitazione, formazione, inclusione sociale e inserimento lavorativo di persone disabili all’interno di un setting accessibile e in grado di fornire loro un supporto adeguato.

“Il setting è il Kikki Village, resort a quattro stelle realizzato a Modica dal Consorzio siciliano di riabilitazione che – hanno detto dal Csr – forte della cinquantennale esperienza nel settore della riabilitazione e della decennale esperienza nel settore turistico-alberghiero, mette a disposizione i propri professionisti e un luogo ideale per l’inserimento delle persone con disabilità, in cui ogni barriera architettonica, mentale e culturale viene abbattuta quotidianamente”.

“I quattro giovani – continuano dal Csr – sono stati assunti con contratti di lavoro part-time, inizialmente per tre settimane ma che verranno prorogate se i ragazzi si troveranno bene. Ognuno dei ragazzi, già seguiti da alcuni giorni per una valutazione obiettiva delle potenzialità individuali, è affiancato da un tutor in un percorso di inserimento sociale e lavorativo, in grado di promuovere al contempo l’incremento delle autonomie personali utili nella vita quotidiana”.

Sono diverse le mansioni in cui sono coinvolti i quattro tirocinanti, receptionist, cameriere di sala, cameriere di piano, addetto al servizio ristoro, cura dell’orto, tutti incarichi spendibili dai ragazzi nel loro futuro lavorativo.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684

x