Vincenzo Zappalà, morte sospetta a Giarre dopo aggressione

Vincenzo Zappalà, c’è una pista sulla morte sospetta: ecco quale

webms

Vincenzo Zappalà, c’è una pista sulla morte sospetta: ecco quale

Redazione  |
domenica 08 Gennaio 2023 - 18:08

Mentre si attende l'autopsia, si indaga sulla tragica morte di Vincenzo Zappalà a Giarre (in provincia di Catania): ecco gli ultimi aggiornamenti sul caso.

Continuano le indagini sulla morte di Vincenzo Zappalà, 52enne trovato in fin di vita in contrada Altarello a Giarre (Catania): gli inquirenti avrebbero già una pista.

Le autorità competenti, mentre proseguono gli accertamenti sulla presunta violenza aggressione ai danni del 52enne avvenuta lo scorso venerdì, hanno disposto l’autopsia sul cadavere.

Morte Vincenzo Zappalà, proseguono le indagini

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Vincenzo Zappalà – trovato in fin di vita all’interno della propria auto in contrada Altarello e poi deceduto – sarebbe stato vittima di una brutale aggressione, finita con la morte del 52enne.

Il responsabile l’avrebbe colpito all’esterno di un supermercato. Pare che la vittima si fosse recata lì con la compagna del fratello, che però non era presente al momento dell’aggressione. La donna, scoperto l’accaduto, avrebbe provato a soccorrere il 52enne chiedendo anche l’intervento del 118. La corsa all’ospedale di Giarre, però, si è rivelata inutile: per l’uomo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Sulla morte sospetta, che potrebbe l’ennesimo caso di omicidio in Sicilia nel giro di pochissime settimane, indagano i carabinieri di Giarre. Al momento, è la pista sentimentale quella più accreditata dagli inquirenti. Tuttavia, la morte di Vincenzo Zappalà – manovale di 52 anni – rimane avvolta nel mistero: i militari stanno cercando di ricostruire la dinamica dei fatti.

Immagine di repertorio

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001