Naspi, nel 2018 in Sicilia presentato il +8,7% delle domande sul 2017 - QdS

Naspi, nel 2018 in Sicilia presentato il +8,7% delle domande sul 2017

Serena Giovanna Grasso

Naspi, nel 2018 in Sicilia presentato il +8,7% delle domande sul 2017

venerdì 15 Novembre 2019 - 00:00
Naspi, nel 2018 in Sicilia presentato il +8,7% delle domande sul 2017

Inps: nell’Isola sono state accettate 165.429 richieste, pari al 95% delle 174 mila pervenute. Lombardia (243.254) e Campania (214.219) sono le regioni con il numero più alto

PALERMO – Nel corso del 2018 sono giunte dalla Sicilia oltre 174 mila domande Naspi (Nuova assicurazione sociale per l’impiego), ovvero l’indennità mensile di disoccupazione. Secondo i dati contenuti all’interno del “Rendiconto sociale” dell’Istituto nazionale di previdenza sociale, sono arrivate 74.621 richieste da donne e 99.458 da uomini.

Rispetto all’anno precedente, sono giunte 13.399 domande in più (+8,7%), ovvero l’incremento in termini assoluti più sostenuto in Italia: infatti, nel corso del 2017 erano state presentate 160.080 domande. Incrementi elevati sono stati rilevati anche in Lombardia (+13.976 domande), Puglia (+13.844), Campania (+11.983) ed Emilia Romagna (+11.854). In termini percentuali, in Friuli Venezia Giulia (+10,6%), Puglia (+10%) e Basilicata (+8,8%) è stato possibile osservare incrementi percentuali più sostenuti rispetto a quanto visto in Sicilia.

La Sicilia è la terza regione in Italia per numero di domande presentate nel corso del 2018. A precederla troviamo Campania (214.219) e Lombardia (243.254); regione quest’ultima che nonostante doppi la popolazione siciliana, in proporzione detiene un numero di richieste più contenuto rispetto all’Isola. Un numero di domande particolarmente elevato proviene anche da Emilia Romagna (159.157), Lazio (157.769), Veneto (152.858) e Puglia (151.864).

Complessivamente dalle venti regioni italiane sono giunte quasi due milioni di domande (precisamente 1.991.079, di cui 1.030.989 da donne e 960.090 da uomini), ovvero 129.734 in più rispetto alle 1.861.345 pervenute nel corso del 2017. Il 40% delle richieste proviene dalle otto regioni meridionali (788.972), il 41,6% dalle otto regioni settentrionali (829.060) ed infine, il restante 18,7% dalle quattro regioni del Centro (373.047). Naturalmente, un numero più contenuto di richieste proviene dalle regioni di dimensioni più ridotte quali Valle d’Aosta (6.851), Molise (11.031), Basilicata (22.266) e Umbria (25.272).

Il 95% delle richieste di disoccupazione presentate nel corso del 2018 in Sicilia sono state accettate: infatti, si tratta di un numero pari a 165.429 (di cui 71.222 a beneficio delle donne e 94.207 a beneficio degli uomini). Nel 2017 erano state accettate nella nostra regione 149.581 domande (10.499 in meno), corrispondenti al 93,4% delle domande presentate. In Campania (213.475 domande accolte, pari al 99,6% del totale), Liguria (con 52.912, corrispondenti al 99,3% delle 53.303 pervenute), Marche (54.840 richiesta accolte, cioè il 98,8% delle domande presentate) e Sardegna (con 86.877, ovvero il 98,7% delle 87.965 complessive) è possibile osservare le incidenze percentuali di domande accolte maggiormente elevate, in alcuni casi prossime alla copertura totale.

Le regioni con il numero di domande accolte più alto sono anche quelle con il numero di richieste presentate maggiormente consistente: infatti, troviamo Lombardia (230.589, con 12.669 domande non accolte), le già citate Campania e Sicilia, Emilia Romagna (154.822, pari al 97,3% delle domande presentate), Veneto (151.975) e Toscana (130.561, pari al 97% delle richieste sopraggiunte).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684