Nei racconti dei bambini trionfa la voglia di stare insieme - QdS

Nei racconti dei bambini trionfa la voglia di stare insieme

redazione

Nei racconti dei bambini trionfa la voglia di stare insieme

domenica 28 Luglio 2019 - 00:00
Nei racconti dei bambini  trionfa la voglia di stare insieme

Il progetto Eni ha coinvolto diversi istituti scolastici di tutta Italia: da San Donato Milanese a Livorno, Taranto, Gela e Roma. Tra i temi di attualità affrontati: inclusione, pari opportunità, apertura alle diversità e lotta al bullismo

GELA (CL) – Siamo davvero molto entusiasti di aver avuto l’opportunità di poter svolgere un progetto di così grandi proporzioni, grazie ad Eni. Un progetto che attraversa tutta l’Italia e ci collega con i bambini di San Donato Milanese, passando per Livorno, Taranto, Roma e Gela, che mira a promuovere: inclusione, pari opportunità, apertura alla diversità e lotta al bullismo. L’obiettivo è quello di produrre dei romanzi collettivi, scritti cioè collaborativamente con le altre scuole d’Italia.

Nella prima fase, sotto l’attenta guida dei nostri insegnanti: Rita, Cinzia, Angela, Tiziana, Gabriella e Nunzio, noi bambine e bambini delle classi: IV A del II Circolo “E.Solito” e IV B dell’Istituto Comprensivo “G. Verga” di Gela, abbiamo affrontato cinque missioni narrative, cinque situazioni potenzialmente difficili per gli avatar, ma che, grazie al loro aiuto, potranno reclutare uno dei super-eroi “diversi” e dare inizio ad un racconto dove apertura e voglia di stare insieme potranno finalmente trionfare.

La seconda fase è stata rappresentata dall’animazione digitale: attraverso l’aiuto di un fantastico team di videomaker professionisti provenienti da Milano, siamo stati attori-protagonisti della storia che abbiamo creato in un mix di immagini reali e di animazione.

La terza fase è stata la costruzione della macchina incredibile: a noi bambini è stata affidata la costruzione fisica di una parte di un prototipo, chiamata macchina incredibile, che doveva essere costituta includendo i quattro elementi principali della natura: aria, acqua, terra e fuoco. Suddivisi in gruppi abbiamo creato 9 macchine; poi, grazie all’aiuto di Vittorio, Francesca e Lavinia, animatori di Explora, abbiamo costruito dei motorini e dei circuiti elettrici con fili e batterie, li abbiamo collegati ed abbiamo fatto funzionare le macchine in una reazione a catena. Tutte le macchine create dai bambini di tutte le altre scuole coinvolte sono state collegate, azionate ed esposte presso Explora – il Museo dei bambini di Roma.

Un momento straordinario per noi è stata la testimonianza di Abubakar Konta, che è venuto a trovarci il 6 novembre scorso, insieme ad importanti esponenti della Federazione Nazionale Calcio.

Abubakar, un ragazzo proveniente dal Gambia, residente presso lo Sprar di Milazzo, ci ha raccontato i momenti più significativi della sua giovane vita: la separazione dalla sua famiglia, i drammatici giorni trascorsi in mare sul gommone per raggiungere le coste della Sicilia, fino alla realizzazione del suo sogno più grande: diventare calciatore. Gli abbiamo rivolto tantissime domande e lui è stato gentilissimo, ci ha fatto gli autografi ed ha condiviso con noi la notizia che è stato scelto quale testimonial per la campagna #EqualGame promossa dalla UEFA.

Conclusione di questo straordinario progetto è stato il viaggio a Roma. Dal 22 al 24 maggio, insieme ai nostri insegnanti, siamo andati in aereo a Roma, lì abbiamo incontrato gli altri bambini delle scuole coinvolte. Un viaggio stupendo, un’esperienza meravigliosa che porteremo sempre nei nostri cuori.

Gli alunni della IV A Secondo Circolo “E.Solito”
e IV B dell’Istituto Comprensivo “G. Verga” – Gela

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684