Le neuroscienze nel futuro dell'agroalimentare siciliano - QdS

Le neuroscienze nel futuro dell’agroalimentare siciliano

web-dr

Le neuroscienze nel futuro dell’agroalimentare siciliano

Biagio Tinghino  |
giovedì 19 Maggio 2022 - 16:50

A Ragusa è nato il primo BrainLab di Neuromarketing grazie alla collaborazione tra il Corfilac e l’Università IULM di Milano. Servirà a studiare le emozioni dei consumatori

Un bilancio molto positivo per “Aspettando CheeseArt”, la tre giorni di convegni scientifici, degustazioni e laboratori del gusto, promossa dal Corfilac (Consorzio di Ricerca sulla Filiera Lattiero Casearia ed Agroalimentare) che si è tenuta presso la Cacioteca Regionale di Ragusa. Protagonisti i formaggi storici a latte crudo, tra tradizione e neuroscienza.  

Inoltre, grazie alla collaborazione tra il Corfilac e il BrainLab Neuromarketing Research Center dell’Università IULM di Milano, è stato inaugurato il BrainLab di Neuromarketing, primo in Sicilia, che servirà per studiare le emozioni dei consumatori attraverso le neuroscienze al fine di poter definire una strategia di marketing e comunicazione più efficace per la commercializzazione e vendita dei prodotti agroalimentari tradizionali come lo sono i formaggi storici.

Si potrà lavorare a ricerche comuni e a progetti di collaborazione unici nel loro genere in quanto vi sarà la possibilità di avere dati neuroscientifici comparabili provenienti dai due centri di ricerca presenti in due aree distinte del territorio nazionale.

Capire come il nostro sguardo reagisce ad una determinata immagine, scoprire il flusso di azioni che vengono svolte all’interno di un sito web o semplicemente calcolare il tempo che i consumatori impiegano per leggere una determinata etichetta sono tutti dati utili che, studiati ed elaborati tramite competenze multidisciplinari, dal marketing alla psicologia passando anche per la bioingegneria, riescono a trarre interessanti conclusioni di neuromarketing sfruttando le emozioni all’interno del marketing e del mondo della pubblicità.

In esclusiva per il QdS, abbiamo intervistato Giuseppe Licitra, presidente del Corfilac, Vincenzo Russo, coordinatore del “Behaviour and Brain Lab IULM e, Antonio Paolini, critico enogastronomico. 

Biagio Tinghino

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684