Nuova scuola di Lampedusa, via ai lavori di realizzazione - QdS

Nuova scuola di Lampedusa, via ai lavori di realizzazione

redazione

Nuova scuola di Lampedusa, via ai lavori di realizzazione

mercoledì 01 Giugno 2022 - 08:33

Nei giorni scorsi la posa della prima pietra della struttura, che vuol essere una nuova casa, moderna ed efficiente. Un luogo di istruzione, sport, tempo libero e socializzazione

LAMPEDUSA (AG) – “È un giorno storico per la nostra comunità: finalmente, dopo un lungo iter che questa Amministrazione ha portato avanti con determinazione, iniziano i lavori per la realizzazione dell’edificio che ospiterà la nuova Scuola primaria e secondaria di I grado (elementare e media). I nostri ragazzi avranno una nuova casa, moderna ed efficiente, in linea con le loro esigenze formative e in grado di offrire spazi e servizi dedicati al tempo libero, allo sport ed alla socializzazione”. Con queste parole il sindaco Totò Martello ha voluto celebrare questo momento importantissimo per la comunità locale, per cui è previsto un investimento di oltre cinque milioni di euro.

“Realizzare un’opera pubblica – ha aggiunto il primo cittadino – richiede un grande sforzo amministrativo: serve tempo e competenza per predisporre il progetto, bisogna sapere individuare i finanziamenti, bisogna superare i tanti ostacoli burocratici che spesso rallentano l’iter. Avere posto la prima pietra della nuova Scuola non è solo un atto simbolico: è un atto concreto che dimostra capacità di amministrare, di portare avanti idee e progetti, capacità di sapere immaginare e realizzare nuove strutture al servizio della comunità di Lampedusa e Linosa”.

Tanti i giovani che hanno preso parte alla cerimonia, definiti dal vertice dell’Amministrazione i veri protagonisti dell’evento. “Perché saranno loro – ha detto Martello – a usufruire della nuova Scuola, saranno loro che cresceranno e si formeranno nelle nuove aule e nei nuovi spazi della struttura”.

“Mentre spiegavo ai nostri ragazzi come sarà la nuova Scuola – ha sottolineato ancora il sindaco – vedevo i loro occhi curiosi, pieni di fiducia e di speranza nel futuro: è per loro che dobbiamo continuare a lavorare, e chi non comprende l’importanza di questa opera pubblica per la nostra comunità forse non comprende quanto sia importante realizzare qualcosa di concreto per i giovani di Lampedusa e Linosa”.

“Sono orgoglioso – ha concluso Martello – di aver posto questa prima pietra, perché questo atto dimostra che stiamo facendo qualcosa di buono per le nuove generazioni”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684