Nuovo punto di riferimento per la comunità scolastica di Troina - QdS

Nuovo punto di riferimento per la comunità scolastica di Troina

redazione

Nuovo punto di riferimento per la comunità scolastica di Troina

mercoledì 22 Settembre 2021 - 00:30

Il Comune di Troina ha consegnato un nuovo edificio per l’infanzia e la primaria del plesso Mulino a vento. Conclusi interventi di efficientamento energetico per circa 1 milione di euro

TROINA (EN) – Inaugurata ufficialmente nei giorni scorsi, a conclusione dei lavori di efficientamento energetico, la nuova scuola dell’infanzia e primaria del plesso Mulino a vento.

Grazie ad un finanziamento di poco inferiore al milione di euro (969.192,86 mila euro), ottenuto nell’ambito dei fondi previsti dal Po Fesr Sicilia 2014/2020, il Comune ha consegnato ad alunni e insegnanti della comunità scolastica troinese un nuovo edificio sostenibile, confortevole e accogliente.

“La qualità della vita all’interno della scuola – ha spiegato il vice sindaco e assessore ai Lavori pubblici Alfio Giachino – è stato l’obiettivo di questo progetto, che ha avuto al centro il bambino, realizzatosi grazie a un ottimo progettista, un’ottima impresa esecutrice dei lavori e la coordinazione dei nostri uffici. Un risultato importante, che migliorerà la vivibilità di questa scuola, ma che contiamo presto di poter realizzare anche in tutte le altre”.

Il progetto, redatto d Marzia Bentivegna, ha infatti previsto la sostituzione dei vecchi infissi con i nuovi a maggior rendimento energetico, la coibentazione delle coperture e delle pareti con cappotto termico interno, l’installazione di pannelli fotovoltaici e la realizzazione di nuovi impianti di riscaldamento ad alta efficienza energetica. I lavori, realizzati dall’impresa Edilspi Srl, hanno inoltre riguardato l’intero rifacimento degli impianti tecnici e meccanici, la ridefinizione della copertura con aumento della superficie aereo illuminante e la ricoloritura di tutti gli ambienti interni.

“Dietro questo progetto – ha aggiunto il sindaco Fabio Venezia – c’è lo straordinario sforzo corale delle migliori forze di questa società, che hanno fatto squadra per arrivare a questo obiettivo, innescando un processo virtuoso per poter consegnare alla comunità educanda, alle famiglie ed ai bambini una scuola più salutare e sostenibile prima della ripresa delle lezioni di domani. Continueremo a investire sulla scuola, perché crediamo sia una missione civile che consente ai nostri ragazzi di diventare i cittadini del domani”.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684