Nuovo vertice per il Parco archeologico di Siracusa - QdS

Nuovo vertice per il Parco archeologico di Siracusa

Luigi Solarino

Nuovo vertice per il Parco archeologico di Siracusa

martedì 08 Settembre 2020 - 00:00
Nuovo vertice per il Parco archeologico di Siracusa

Si è insediato Carlo Staffile, il nuovo direttore del Parco archeologico di Siracusa, Eloro, Villa del Tellaro e Akrai. Il sindaco Italia: “Attorno al Parco ci sono grandi aspettative da parte di cittadini e categorie produttive”

Il primo di settembre si è insediato alla guida del Parco archeologico e Paesaggistico di Siracusa, Eloro, Villa del Tellaro e Akrai il nuovo direttore, l’architetto Carlo Staffile.

La nomina del neo direttore è stata siglata, lo scorso 26 agosto, dall’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà. Carlo Staffile prende il posto che era stato di Calogero Rizzuto, scomparso lo scorso marzo a causa del Covid-19. In questi ultimi mesi l’incarico era stato ricoperto ad interim dalla direttrice della galleria di Palazzo Bellomo, Rita Insolia.

Carlo Staffile figura tra i dirigenti della Regione siciliana ed ha ricoperto la carica di responsabile del settore Beni paesaggistici della Soprintendenza ai Beni culturali di Siracusa.

Il primo cittadino di Siracusa, Francesco Italia, ha salutato il nuovo direttore del Parco archeologico di Siracusa porgendo “I migliori auguri di buon lavoro e le congratulazioni per l’incarico che lo mette al vertice di un ente che, nel suo settore, ha pochi eguali per grandezza e importanza”.

“Non sarà un impegno semplice – ha proseguito il sindaco Italia – perché attorno al Parco, anche a causa della lunga attesa e per la morte del povero Calogero Rizzuto, si sono create aspettative da parte dei cittadini e della categorie produttive. Per tale motivo, ritengo che si debba procedere al più presto alla nomina e all’insediamento del comitato tecnico-scientifico che, attraverso la rappresentanza dei comuni interessati, contribuirà a indirizzare le scelte nel rispetto del valore storico e culturale del sito e delle caratteristiche del territorio”.

L’assessore comunale alla Cultura, Fabio Granata, a cui si deve la legge sui parchi archeologici, ha accolto favorevolmente la nomina di Carlo Staffile a direttore del Parco archeologico di Siracusa. “Auguro in bocca al lupo al neo direttore – afferma Granata – ma sottolineo la necessità della piena autonomia gestionale e del coinvolgimento del territorio e della Città”.

“Con il compianto Calogero Rizzuto – aggiunge l’assessore Granata – discutevamo quotidianamente sulla assoluta necessità di coinvolgere non solo le città nel Consiglio del parco ma anche il territorio poiché l’importanza del sito, che comprende Eloro, la Villa del Tellaro e Akrai, è tale da rendere complessa e molto difficile la sua effettiva governance. Mi auguro che Staffile ne abbia piena consapevolezza e sono a disposizione per ogni collaborazione a un Progetto che può veramente incidere sul Viaggio Culturale nel SudEst della Sicilia. Ma servono idee chiare e prospettive lungimiranti”.

Frattanto è stato finanziato dal Ministero dei Beni Culturali, grazie ai fondi del PON-Cultura e Sviluppo, un progetto per la realizzazione di uno spazio virtuale del Parco Archeologico di Siracusa.

L’intervento mira a fornire informazioni utili alla visita e garantire la gestione della prenotazione, l’acquisto dei biglietti ma anche la “personalizzazione della visita” consentendo al potenziale visitatore di adeguare il percorso alle proprie esigenze per rendere l’esperienza più attrattiva e stimolante. Tutto ciò, naturalmente, attraverso l’utilizzazione di tecnologie interattive sofisticate, di dispositivi di realtà aumentata, di applicativi innovativi.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684