Omicidio Licata, uccide 4 familiari e si suicida, fra le vittime due ragazzi - QdS

Omicidio Licata, uccide 4 familiari e si suicida, fra le vittime due ragazzi

web-mp

Omicidio Licata, uccide 4 familiari e si suicida, fra le vittime due ragazzi

web-mp |
mercoledì 26 Gennaio 2022 - 09:46

Una lite in famiglia trasformata in una strage. In una palazzina di via Riesi, alla periferia di Licata. L'assassino ha ucciso fratello, cognata e due nipoti e poi si è tolto la vita in strada

Corrono veloci le notizie sulla strage di Licata, in provincia di Agrigento.

Salgono a cinque le vittime. L’assassino, Angelo Tardino di 48 anni, dopo avere ucciso quattro familiari, tra cui un bimbo di undici anni e un ragazzo di 15, si è ucciso. L’uomo in un primo momento avrebbe voluto costituirsi ma poi ha deciso di suicidarsi.

Il suo corpo è stato trovato per strada agonizzante e sarebbe morto in ambulanza.

Secondo le prime testimonianze sembra che a fare scatenare la lite tra i fratelli sia stata un’eredità contesa.

A dare l’allarme dopo l’uccisione di quattro persone a Licata sarebbe stata la moglie dell’assassino che ha avvisato i carabinieri.

Porto d’armi e pistole

L’assassino, come apprende l’Adnkronos, aveva il porto d’armi, aveva in casa un fucile da caccia e tre pistole, tutti regolarmente detenuti. L’uomo era stato in commissariato di Licata ad autorizzare la detenzione delle armi.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684