Omicidio Vicenzo Trovato a Trappeto, fermato il sospettato che era in caserma - QdS

Omicidio Vicenzo Trovato a Trappeto, fermato il sospettato che era in caserma

web-la

Omicidio Vicenzo Trovato a Trappeto, fermato il sospettato che era in caserma

web-la |
venerdì 12 Agosto 2022 - 15:56

Secondo indiscrezioni l’omicidio sarebbe stato consumato per futili motivi. I due avrebbero litigato poi si sarebbero picchiati. Poi il ragazzo ora sospettato avrebbe ferito Trovato e sarebbe fuggito

Fermato in caserma dai carabinieri a Balestrate nel palermitano in queste ore il sospettato, un trentenne, per l’omicidio di Vincenzo Trovato, morto dissanguato.

Le indagini dei carabinieri hanno portato al provvedimento della procura che domani andrà in convalida dal gip.

Secondo indiscrezioni l’omicidio sarebbe stato consumato per futili motivi. I due avrebbero litigato poi si sarebbero picchiati. Poi il ragazzo ora fermato avrebbe ferito Trovato e sarebbe fuggito.

Trovato accompagnato dagli amici ha raggiunto la guardia medica dove poi è morto a causa della ferita e della conseguente emorragia. I carabinieri indagano sulla morte del giovane di 22 anni. Gli investigatori stanno ascoltando diversi testimoni e stanno acquisendo eventuali immagini dagli impianti di videosorveglianza.

Il sindaco di Trappeto: “Comunità scossa”

«La nostra comunità purtroppo, questa mattina si è svegliata apprendendo una terribile notizia:
la morte del nostro giovane concittadino Vincenzo Trovato di anni 22». Lo dice il sindaco di Trappeto Santo Cosentino. «Ho appreso con immane dolore della morte di un figlio della nostra comunità. Enorme è l’amarezza per una morte inaccettabile, che ha portato via un giovane di tante prospettive di vita futura – aggiunge il sindaco -. Tutto ciò provoca sicuramente tanta rabbia e per cui auspico che quanto prima, le autorità competenti, possano fare maggiore chiarezza su quanto accaduto. Siamo vicini all’estremo dolore della famiglia Trovato-Colombo».

L’Amministrazione Comunale, in segno di cordoglio e di dolore, ha sospeso tutte le manifestazioni estive in programma per il mese di agosto. Inoltre il Sindaco ha deciso di proclamare il lutto cittadino nella giornata delle esequie di Vincenzo, in segno di vicinanza di tutta la comunità trappetese alla
famiglia.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684