Outing di massa di sacerdoti e gente di Chiesa, "Basta discriminazioni" - QdS

Outing di massa di sacerdoti e gente di Chiesa, “Basta discriminazioni”

web-dr

Outing di massa di sacerdoti e gente di Chiesa, “Basta discriminazioni”

web-dr |
lunedì 24 Gennaio 2022 - 17:24

Un gruppo di 125 dipendenti della Chiesa cattolica tedesca ha annunciato pubblicamente la propria adesione al collettivo Lgbt per protestare contro la "discriminazione" che affermano di subire

Un gruppo di 125 dipendenti della Chiesa cattolica tedesca ha annunciato pubblicamente la propria adesione al collettivo Lgbt per protestare contro la “discriminazione” che affermano di subire all’interno dell’istituzione.

Fanno parte del gruppo sacerdoti, professori e professori di religione, referenti pastorali, nonché impiegati amministrativi, che chiedono una modifica del diritto ecclesiastico del lavoro affinché il loro orientamento sessuale cessi di essere motivo di licenziamento.

“Una vita aperta in linea con il proprio orientamento sessuale e identità di genere, anche di coppia o nell’ambito di un matrimonio civile, non può essere valutata come slealtà o motivo di licenziamento”, afferma l’iniziativa, battezzata #OutInChurch. Inoltre, il nutrito gruppo che ha fatto outing chiede che gli insegnamenti della Chiesa “diffamatori e obsoleti” sulle questioni di genere e sessualità siano rivisti sulla base della nuova comprensione che esiste su questo argomento e che alle coppie omosessuali non sia impedito di accedere alla benedizione divina o ai sacramenti.

“Una chiesa che rivendica Gesù e il suo messaggio deve agire con decisione contro ogni forma di discriminazione e promuovere una cultura della diversità”, scrivono nella nota.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684