Palermo, cittadino bulgaro rimpatriato: ecco perché - QdS

Allontanato dalla Sicilia e rimpatriato 29enne per “motivi di pubblica sicurezza”

webms

Allontanato dalla Sicilia e rimpatriato 29enne per “motivi di pubblica sicurezza”

webms |
lunedì 19 Settembre 2022 - 11:52

Il provvedimento a Palermo per questioni di "pubblica sicurezza".

La Polizia di Stato, lo scorso 15 Settembre, ha eseguito per motivi di pubblica sicurezza, un ordine di allontanamento dal territorio nazionale nei confronti di un cittadino bulgaro.

Si tratta di un 29enne.

Cittadino bulgaro allontanato dall’Italia: ecco perché

Le autorità hanno ritenuto che il 29enne “abbia tenuto comportamenti che costituiscono una minaccia concreta ed effettiva all’incolumità pubblica”. Pare, inoltre, che il giovane sia stato condannato a 5 anni di reclusione per il reato di produzione e traffico di droga.

A ciò si aggiunga che il 29enne risulta sprovvisto di qualsivoglia legame ed elemento di integrazione sociale nel territorio nazionale.

Lo scorso 27 luglio, il Prefetto di Palermo ha provveduto alla firma del decreto di allontanamento con il relativo ordine di rimpatrio. Il 29 luglio, il “Tribunale 1^ Sezione Civile – specializzata in materia di immigrazione e libera circolazione dei cittadini dell’Unione Europea – ha convalidato l’ordine di rimpatrio, da eseguire all’atto della scarcerazione prevista il 15 settembre.

Immagine di repertorio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001