Palermo, arrestata ladra seriale e senza dimora - QdS

Senza fissa dimora e con diversi precedenti: arrestata ladra seriale a Palermo

webms

Senza fissa dimora e con diversi precedenti: arrestata ladra seriale a Palermo

webms |
venerdì 09 Settembre 2022 - 14:50

All'indagata erano stati contestati anche circa 20 episodi di furti e rapine, avvenuti tra aprile del 2021 e febbraio 2022.

La Polizia di Stato di Palermo ha rintracciato una cittadina palermitana, senza fissa dimora, gravemente indiziata di aver commesso una serie di furti, all’interno di esercizi commerciali cittadini.

Gli appartenenti alla Squadra Mobile di Palermo, assieme al personale del commissariato di Pubblica Sicurezza “Oreto – Stazione”, sono riusciti a rintracciare la 27enne senza fissa dimora e a eseguire la misura cautelare.

Donna e ladra seriale arrestata a Palermo

La donna è stata rintracciata a distanza di poche ore dall’avvenuta irreperibilità dalla comunità fuori provincia che l’ospitava. Gli agenti hanno predisposto opportuni servizi di appostamento e osservazione, anche in borghese e con auto civetta, non solo nelle zone oggetto dei reati in argomento, ma anche nei pressi di grandi centri commerciali.

Poche ore dopo l’emissione del provvedimento di aggravamento della pena, la ladra seriale è stata intercettata e bloccata da una pattuglia della Squadra Mobile in viale Giuseppe Di Vittorio.

La donna, già arrestata lo scorso 7 marzo 2022, è indiziata per una serie di episodi delittuosi messi a segno in danno di titolari e dipendenti di ristoranti ed esercizi commerciali di Palermo. Si tratta di furti di cellulari, tablet, computer portatili. L’indagata avrebbe preso possesso di questi oggetti approfittando di momenti di distrazione delle vittime, impegnate dal lavoro negli esercizi.

All’indagata erano già stati contestati circa 20 episodi di furti e rapine, avvenuti tra aprile del 2021 e febbraio 2022. Da marzo a giugno era stata in carcere e poi agli arresti domiciliari in comunità. Adesso, dopo le formalità di rito, è stata trasferita al carcere Pagliarelli. Per la donna vige il principio di presunzione d’innocenza fino a sentenza e condanna definitiva.

Immagine di repertorio

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001