Palermo, ko in casa col Sudtirol: decide Odogwu, errore di Pigliacelli - QdS

Palermo, ko in casa col Sudtirol: decide Odogwu, errore di Pigliacelli

web-gv

Palermo, ko in casa col Sudtirol: decide Odogwu, errore di Pigliacelli

Dario Pasta  |
sabato 01 Ottobre 2022 - 16:57

Un errore del portiere condanna i rosanero alla quarta sconfitta in campionato. Fischi a fine partita

Palermo-Sudtirol 0-1: quarta sconfitta su sette gare per i rosanero e la panchina di Eugenio Corini vacilla. Allo stadio “Barbera” il club di viale del Fante, reduce dal ritiro nel regno del Manchester City, cede l’intera posta in palio agli ospiti guidati da Pierpaolo Bisoli che per lunghi tratti hanno messo in difficoltà la difesa locale. Il gol decisivo scaturisce al 21’ da un erroraccio di Pigliacelli che in fase di disimpegno consente a Odogwu di sbloccare il match. Solo qualche brivido nei minuti di recupero ma, dopo la sconfitta di Frosinone, ecco un’altra battuta d’arresto per Floriano e compagni che scivolano al sedicesimo posto. Sudtirol che si lascia alle spalle l’incerto avvio di campionato (tre sconfitte) e sale al decimo posto. Elia nel corso del match ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio destro. Le condizioni del calciatore verranno rivalutate nei prossimi giorni. Sabato 8 ottobre i rosanero volano in casa della Ternana. Il club di Bolzano domenica 9 ospita il Benevento.

Mister Corini opta per il 4-2-3-1. Davanti al portiere Pigliacelli linea difensiva con Buttaro, Nedelcearu, Marconi e Mateju; a far filtro in mezzo al campo ecco Stulac e Segre; Elia e capitan Floriano con Di Mariano alle spalle della punta avanzata, il bomber Brunori. Bisoli con Poluzzi in porta; Berra, Zaro, l’esperto Masiello e De Col in difesa; Belardinelli e il capitano Tait a centrocampo; Pompetti, Casiraghi e Mazzocchi dietro la punta Odogwu. Rover (tre gol nelle prime sei giornate) in panchina.

La cronaca

Gara con ritmi piacevoli sin dalle prime fasi. Prima chance per gli ospiti (2’) con il colpo di testa di Tait, solo davanti a Pigliacelli, bloccato dal portiere rosanero. Una manciata di secondi dopo la risposta del Palermo con la girata al volo di Floriano respinta in angolo da Poluzzi. Al minuto 8 Floriano si libera agevolmente di due difensori avversari e cross al centro ma l’azione sfuma. Al 12’ ci prova dalla lunga distanza Pompetti ma la mira è decisamente sbagliata. Al 14’ Elia sguscia e si invola verso l’area del Sudtirol ma viene fermato fallosamente da Masiello (ammonito). Il calcio di punizione dal limite di Stulac è respinto in angolo dalla difesa. Contropiede di Belardinelli sulla fascia sinistra e palla al centro respinta in corner. L’azione seguente vede il tiro al volo di Masiello con la difesa rosanero che si rifugia ancora in calcio d’angolo. Al 21’ il Sudtirol sblocca il punteggio: erroraccio di Pigliacelli che in disimpegno calcia su Odogwu e palla che termina in fondo al sacco (secondo gol stagionale per l’attaccante italo-nigeriano). Al 22’ Floriano serve Di Mariano che frana su Poluzzi in uscita: l’arbitro gli sventola il cartellino giallo. Al 28’ si vede Brunori: l’incursione in area dell’attaccante italo-brasiliano di Corini viene fermata dai difensori di Bisoli. Al 35’ tiro alto di Elia con palla sopra la traversa. Minuto 38: taglio dentro di Odogwu per Mazzocchi che a due passi da Pigliacelli calcia sul portiere. Occasione per i rosanero con la girata al volo di Brunori alta sopra la traversa. Difesa del Palermo in difficoltà e palla per Pompetti che calcia forte e trova la deviazione in angolo. Sul corner seguente il colpo di tacco di Berra non sorprende Pigliacelli.

Girandola di cambi ad inizio ripresa su entrambi i fronti

Nel secondo tempo Corini opera subito tre cambi: dentro Sala, Damiani e Soleri per Buttaro, Stulac e Floriano. Bisoli inserisce Rover per lo stanco Casiraghi. Al 46’ Berra spinge in area Elia che cade. L’arbitro Paterna indica il dischetto ma dopo aver consultato il Var cambia decisione e giudica non fallosa l’opposizione di Berra. Al 53’ cross di Di Mariano per la testa di Soleri gira in porta e colpisce la parte alta della traversa. Al 57’ il neo entrato Rover calcia da posizione defilata e chiama a Pigliacelli alla difficile respinta in corner. Chance per Odogwu (62’) con il tiro dell’attaccante stoppato da Damiani. Corini gioca anche la carta Valente (al posto di Marconi) ma il gioco dei rosa non decolla. Al 72’ Brunori cerca lo spunto personale ma il tiro è altissimo. Al 79’ Segre spedisce la palla in fondo al sacco ma in chiara posizione di fuorigioco. Brivido per il Sudtirol: in pieno recupero il tiro di Vido è respinto da Poluzzi. Sulla palla si fionda Di Mariano che calcia al volo e centra la traversa. Non basta la grinta finale dei rosanero (fischiati dai tifosi): i tre punti li porta via meritatamente la squadra di Bisoli.

PALERMO-SUDTIROL 0-1 (TABELLINO)

PALERMO (4-2-3-1): Pigliacelli 5.5; Buttaro 5 (46’ Sala 5), Nedelcearu 5, Marconi 5 (69’ Valente 5.5), Mateju 5.5; Stulac 5.5 (46’ Damiani 5.5), Segre 5.5; Elia 5.5 (83’ Vido 5.5), Floriano 6 (46’ Soleri 5.5), Di Mariano 6; Brunori 5.5

In panchina: Massolo, Pierozzi, Gomes, Broh, Vido, Saric, Devetak, Lancini.

Allenatore: Corini 5

SUDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi 6.5; Berra 6 (52’ D’Orazio 5.5), Zaro 6, Masiello 6, De Col 6; Belardinelli 6 (64’ Carretta 5), Tait 6, Pompetti 6,5 (52’ Schiavone 5.5); Casiraghi 6 (46’ Rover 6); Mazzocchi 6.5 (83’ Curto sv), Odogwu 6.5

In panchina: Iacobucci, Dregan, Barison, Davi, Kofler, Crociata, Capone.

Allenatore: Bisoli 6.5

Arbitro: Paterna (Teramo) 6

Rete: 21’ Odogwu

Note: Pomeriggio soleggiato e ventoso, terreno in buone condizioni. Spettatori: 16.726. Ammoniti: Masiello, Buttaro, Di Mariano, Tait, Marconi, Berra, Carretta, D’Orazio, Vido. Angoli: 6-4. Recupero: 2’, 5’.

Foto profilo Twitter Palermo Fc

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001