Palermo, primo giorno di scuola all'Istituto Ascione, "siamo pronti" - QdS

Palermo, primo giorno di scuola all’Istituto Ascione, “siamo pronti”

Web-mp

Palermo, primo giorno di scuola all’Istituto Ascione, “siamo pronti”

Web-mp |
martedì 14 Settembre 2021 - 17:24

Si respira fermento e allegria all'Istituto Superiore Ascione di Palermo, vitalità, voglia di riprendere. Ecco le prime reazioni degli studenti rientrati tra i banchi di scuola

Primo giorno di scuola: croce e delizia per ogni alunno, in special modo in tempi di pandemia e di post-DAD, sia per gli strascichi che quest’ultima inevitabilmente porta con sé che per l’immensa opportunità di risocializzazione offerta dalla didattica in presenza.

Si respira fermento e allegria all’Istituto Superiore Ascione di Palermo, vitalità, voglia di riprendere, sia nel corpo docente e dirigente che negli alunni.

Oggi, 14 Settembre 2021, è stato il fatidico giorno di ingresso delle classi quarte e quinte, con le quinte in uscita alle ore 11,15.

Lezioni che si svolgono nell’accoglienza fragorosa dei docenti e nel ritrovarsi dei compagni di classe, interamente in presenza, occhi negli occhi, sguardi complici per iniziare un confronto didattico e relazionale che durerà un intero anno scolastico.

“Siamo pronti – esordisce la DS Rosaria Inguanta – Come ogni primo giorno di scuola, da quando avevo sei anni, si respira gioia e ottimismo. I miei ragazzi dichiarano di avere buoni propositi, di volere studiare e di impegnarsi, di volersi comportare seguendo scrupolosamente le norme anti contagio, certamente. L’entusiasmo è palpabile, sono felici di rientrare e noi li assecondiamo, come aiutiamo le famiglie desiderose che i figli frequentino fino alla fine”.

Una ripresa da proseguire fino a Giugno, con l’ausilio dei docenti, perché, si sa, la forza motivante del gruppo classe è in grado di superare ogni restrizione di sorta. Anche e soprattutto in tempi di restrizioni governative dettare da esigenze impellenti di ordine sanitario.

Angela Ganci

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684