Palermo sconfitto a Frosinone, terzo ko per i rosanero - QdS

Palermo sconfitto a Frosinone, terzo ko per i rosanero

web-la

Palermo sconfitto a Frosinone, terzo ko per i rosanero

Dario Pasta  |
sabato 17 Settembre 2022 - 18:54

Il Palermo torna dalla trasferta di Frosinone con una sconfitta, la terza dall’inizio del campionato. Decide la sfida giocata allo stadio “Stirpe” la sfortunata autorete di Buttaro

Il Palermo torna dalla trasferta di Frosinone con una sconfitta, la terza dall’inizio del campionato. Decide la sfida giocata allo stadio “Stirpe” la sfortunata autorete di Buttaro sul tiro dell’ex Catania Moro.

La truppa di Eugenio Corini scivola al quattordicesimo posto, per il Frosinone, invece, terza vittoria su tre gare casalinghe e secondo posto in classifica al fianco del Bari, a due lunghezze dalla coppia al vertice Reggina-Brescia. Dopo la sosta, si torna in campo il primo ottobre. I rosanero ospitano il Sudtirol (prima il ritiro a Manchester), il Frosinone vola a Parma.

Eugenio Corini conferma il modulo 4-3-3. In porta Pigliacelli (17 presenze con la maglia del Frosinone nella stagione 2014-2015); difesa con Buttaro, Nedelcearu, Marconi e Mateju; a centrocampo i nuovi arrivi Segre, Stulac e Saric; al fianco del bomber Brunori (capitano) ci sono Elia e Di Mariano. Fabio Grosso, altro ex di turno (90 presenze e due gol in due stagioni con la maglia rosanero), schiera il 4-3-3. Davanti al portiere Turati, linea difensiva con Sampirisi, capitan Lucioni, Ravanelli e Frabotta; a centrocampo ecco Boloca, Kone e Mazzitelli; in avanti il tridente composto da Garritano, Caso e il bomber ex Catania Moro.

La cronaca

Allo stadio “Stirpe” minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione che ha colpito le Marche, poi il via alla gara, vibrante fin dai primi minuti. Il Frosinone pressa i rosanero nella loro metà campo e il Palermo stenta ad uscire. Al 5’ errore in disimpegno di Kone e ghiotta occasione per Brunori lanciato a rete da Elia, fermato in extremis dall’uscita dai pali di Turati. Il Frosinone punge con le ripartenze ed al 7’ Marconi “stoppa” l’incursione di Moro salvandosi in corner. Al 10’ Saric si invola in contropiede e viene fermato fallosamente da Boloca, ammonito dall’arbitro. Minuto 13: grande chance per Lucioni che di testa trova la respinta di Brunori sulla linea bianca. Sul capovolgimento di fronte lo stesso numero 9 rosanero arriva un pizzico tardi per la deviazione in scivolata a due passi dalla porta frusinate. Al 26’ ci prova Boloca: il tiro, debole, al volo, termina a lato. Ancora Frosinone al 28’ con l’iniziativa personale di Caso con conclusione fuori dallo specchio della porta rosanero. Al 35’ tiro velenoso di Kone (deviato da Caso) e Ravanelli sul secondo palo manca di poco la conclusione ravvicinata. Caso stoppa il pallone (37’) ma viene fermato da Marconi con un fallo che il direttore di gara sanziona con il cartellino giallo. Al 39’ Palermo pericoloso con Saric il cui tiro viene respinto da Turati. Sulla palla si fionda Brunori ma l’azione sfuma. Al 44’ il Frosinone sblocca il mach: lancio di Boloca per Caso che gira al centro. La palla arriva a Moro che (deviazione di Buttaro) infila Pigliacelli e porta avanti i ciociari.

Nella seconda frazione di gioco Corini inserisce Bettella al posto di Marconi. Al 47’ Garritano raccoglie palla e calcia di prima intenzione senza impensierire l’attento Pigliacelli. Al 52’ Caso si invola verso l’area rosanero e viene fermato da Bettella, ammonito. Sul calcio di punizione seguente Garritano sfiora il palo. Al 56’ occasione per il Palermo con Di Mariano ma il numero 10 calcia a lato da ottima posizione. Al 58’ Garritano prova a sorprendere Pigliacelli con un tiro ravvicinato ma il portiere è attento. Minuto 60’: colpo di testa di Moro a due passi da Pigliacelli con palla fuori. La gara sale di ritmo e al 62’ i ciociari sfiorano il bis con il palo colpito da Caso con un tiro a girare. Girandola di cambi su entrambi i fronti al 72’: il Frosinone toglie Garritano e Mazzitelli, dentro Ciervo e Lulic. Corini risponde con tre sostituzioni: fuori Saric, Stulac ed Elia, dentro Soleri, Damiani e Floriano. Un minuto dopo Brunori cade in area frusinate ma lascia correre. Miracolo di Turati (74’) a negare il pari ai rosanero a Di Mariano. Lo stesso un minuto dopo impegnava ancora il portiere con un tiro dalla distanza. Incredibile errore di Segre al minuto 87: servito perfettamente da Di Mariano colpiva di testa ma non inquadrava la porta. Ancora Palermo con il colpo di testa di Soleri ma niente da fare. Dopo sei minuti di recupero il punteggio non cambia: Frosinone-Palermo termina 1-0.

Il tabellino

FROSINONE (4-3-3): Turati 6; Sampirisi 6.5, 5 Lucioni 6.5, Ravanelli 6, Frabotta 6 (78’ Cotali 5); Boloca 6, Kone 6.5 (78’ Oliveri sv), Mazzitelli 6 (67’ Lulic sv); Garritano 6 (67’ Ciervo 5.5), Caso 7, Moro 7 (83’ Mulattieri sv).

In panchina: Loria, Bocic, Kalaj, Szyminski, Monterisi, Borrelli, Insigne.

Allenatore: Grosso 6.5

PALERMO (4-3-3): Pigliacelli 5.5; Buttaro 5.5, Nedelcearu 5.5, Marconi 6 (1’st Bettella 5), Mateju 5.5; Segre 5.5, Stulac 6 (70’ Damiani 5.5), Saric 6 (70’ Soleri 5.5); Elia 5.5 (70’ Floriano 5.5), 9 Brunori 6, 10 Di Mariano 6.

In panchina: Grotta, Massolo, Pierozzi, Sala, Gomes, Vido, Doda, Lancini.

Allenatore: Corini 5.5

Rete: 44’pt Buttaro (autogol)

Arbitro: Giua di Olbia 6

Note: Pomeriggio nuvoloso, terreno in buone condizioni. Spettatori: 10.406 (614 ospiti). Ammoniti: Boloca, Marconi, Mateju, Cotali, Mulattieri, Caso. Angoli: 3-1. Recupero: 2’, 5’+1’

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684