Palermo, vertice sulla nuova emergenza Covid - QdS

Palermo, vertice sulla nuova emergenza Covid

redazione

Palermo, vertice sulla nuova emergenza Covid

mercoledì 07 Ottobre 2020 - 00:03
Palermo, vertice sulla nuova emergenza Covid

Convocati a Palazzo Comitini Prefettura, Azienda sanitaria provinciale e sindaci del territorio. Il primo cittadino metropolitano Orlando: “Convivere col virus per evitare un nuovo lockdown”

PALERMO – I casi all’interno delle aziende comunali, poi quelli che hanno costretto alla temporanea chiusura di alcuni asili nido e infine anche quelli all’interno di Palazzo delle Aquile, i cui uffici sono stati chiusi per sanificazione e riapriranno nella giornata di oggi. Nel capoluogo siciliano il Covid è tornato a far paura e per questo le istituzioni si sono incontrate per non farsi trovare impreparati di fronte a un eventuale nuovo aumento dei contagi.

A Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana, il sindaco Leoluca Orlando ha convocato una riunione cui hanno preso parte il prefetto Giuseppe Forlani, il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale, Daniela Faraoni, il neo nominato commissario Covid provinciale, Renato Costa, e i sindaci dell’Area metropolitana. “Il vertice – hanno precisato dall’Ente intermedio – è stato promosso per la disamina degli aspetti sanitari degli interventi per il contenimento del contagio da Covid-19”.

“Come sindaco metropolitano – ha spiegato Orlando – mi è sembrato doveroso avere un momento di confronto con tutti i sindaci dell’Area metropolitana, con i quali siamo in costante contatto, un confronto insieme con i vertici dell’Asp, della Protezione civile, con Renato Costa, neo nominato commissario Covid provinciale e con il signor prefetto, che ringrazio particolarmente per aver accettato che l’incontro avvenisse nella sede della Città metropolitana”.

“Abbiamo tutti manifestato dubbi e perplessità – ha aggiunto il primo cittadino – confermando che vogliamo essere tutti non soltanto sullo stesso mare ma sulla stessa barca. Abbiamo chiesto chiaramente all’Asp, che fa un grande lavoro, un confronto constante e di inviare periodicamente Comune per Comune i dati sui contagiati, perché sinora non ne siamo a conoscenza, questo per consentire ai sindaci di calibrare eventuali provvedimenti o eventuali proposte”.

Chiesta anche l’attivazione di un numero telefonico dedicato ai sindaci, che possa rappresentare un punto di raccolta di richieste e di proteste, mentre con Costa è stato convenuto di specificare, Comune per Comune, come attivare il servizio di tamponi rapidi che si intendono fare a tappeto. Un procedimento ritenuto indispensabile per individuare eventuali casi positivi ed evitare ulteriori contagi.

“Se vogliamo evitare un possibile altro lockdown – ha concluso Orlando – dobbiamo convivere con il Covid e per farlo dobbiamo evitare il più possibile il diffondersi dei contagi”.

Nel corso della riunione, infine, sono stati chiesti chiarimenti sul funzionamento del sistema delle Usca scolastiche ed è stato chiesto che l’Asp, soprattutto per i centri più piccoli e isolati, avvii un’azione di screening preventivo rivolta soprattutto al mondo della scuola.

Tag:

Potrebbe interessarti anche:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684