Pasqua in lockdown ma all’insegna della solidarietà - QdS

Pasqua in lockdown ma all’insegna della solidarietà

redazione

Pasqua in lockdown ma all’insegna della solidarietà

martedì 30 Marzo 2021 - 00:00

Dalle colombe alle uova solidali, tante iniziative per “fare del bene”

Quella che ci aspetta sarà, per il secondo anno consecutivo, una Pasqua in lockdown. Tra chiusure e restrizioni, il peso della solitudine rischia di farsi sentire sempre di più specialmente per quelle categorie che maggiormente hanno sofferto l’avanzare della pandemia. Una chance per “riconnetterci” e far non far sentire nessuno dimenticato, arriva dalle tante iniziative solidali promosse da associazioni di volontariato, onlus e realtà territoriali che ogni giorno lottano per offrire sostegno ai più bisognosi.

Come sarà la Pasqua 2021? Quello che è certo è che il 4 aprile tutti avremo bisogno di dolcezza. Partendo da questo presupposto i volontari di Fondazione si sono moblitati per offrire le colombe e la cioccolata a sostegno della Ricerca Ffc verso una Cura per tutti.

“Lo scorso anno – spiega la fondazione che lotta per la ricerca sulla Fibrosi cistica – la pandemia ha colto tutti di sorpresa, non è stato sempre possibile (e sicuramente non semplice) gustare le uova e il cioccolato della Ricerca Ffc, ma forti della resilienza della community di Fondazione, nel 2021 ci prepariamo a distribuire, in sicurezza e rispettando le norme anti-contagio, i doni che sostengono la raccolta fondi che ci porterà verso la Cura per tutti i malati di fibrosi cistica. Come sempre, la Pasqua ci consente di veicolare anche l’importante messaggio della Campagna 5×1000 a Ffc, che cresce di anno in anno ed un sostegno irrinunciabile per la Ricerca, al solo ‘costo’ di una firma”.

Si potrà scegliere tra:
• le uova tradizionali, al cioccolato al latte e fondente da 500 grammi, con nuove sorprese dedicate ai bambini.

• le uova Gold in edizione limitata, al cioccolato al latte e fondente da 500 grammi, con sorpresa pensata per i grandi firmata Vinicum: una comoda glacette per tenere fresche le bottiglie.

• la gallinella e il coniglietto di cioccolato al latte da 240 grammi, con sorprese dedicate ai bambini.

• le colombe di pasticceria Fiasconaro da 750 grammi, disponibili nella versione classica con canditi all’arancia e glassa di mandorle oppure con gocce di cioccolato e glassa.

• la novità 2021: il DolceCuore, soffice dolce da forno a forma di cuore da 500 grammi, preparato con ingredienti biologici, disponibile nella versione margherita o con gocce di cioccolato, entrambe guarnite con glassa.

Come averli:
• ordinarli dallo shop solidale Ffc
• richiederli al Volontario Ffc più vicino;

I riferimenti utili in Sicilia:
Vallelunga Pratameno – su prenotazione. Per ordini e informazioni contattare Maria Pia Scarlata: 389 0293711.

Catania – su prenotazione, al negozio Pelle sulla Pelle, in via Gabriele D’Annunzio 156/a. Per informazioni e ordini: Michela Puglisi 333 1909983.

Paternò – su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: Sabrina Gagliano 348 7237760.

Barcellona Pozzo di Gotto – su prenotazione. Per informazioni e ordini: Maria Rita Pirri 340 2466102.

Messina – su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: Antonio Scuderi 347 6943611.

Milazzo – su prenotazione alla Coop quadrifoglio, in via Tommaso De Gregorio 20. Per informazioni e ordini: Rosanna Otera 347 5059861.

Ragusa – su prenotazione per la zona di Ragusa e Siracusa. Per informazioni e ordini: Daniele La Lota 338 6325645.

Melilli – su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: Daniela Fazzino 333 2005089.

Marsala – su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: Giusy Stabile 333 2098889.

Ail: un uovo di Pasqua per colorare i sogni dei pazienti ematologici

Anche in quest’anno così difficile le Uova di Pasqua dell’Ail tornano a colorare di speranza i sogni dei pazienti ematologici. Con una donazione minima di 12 euro è possibile supportare la ricerca scientifica e l’assistenza ai malati e alle loro famiglie in tutta Italia. Ogni anno 33 mila persone ricevono una diagnosi di tumore del sangue e anche il 2021 non è diverso, perché le leucemie i linfomi e il mieloma non vanno in lockdown.

Acquistando le uova Ail è possibile:

• sostenere la ricerca scientifica con 221 progetti di ricerca in tutta Italia;
• finanziare le cure domiciliari per adulti e bambini. Sono 42 le sezioni provinciali Ail che erogano il servizio, con 2.826 pazienti seguiti ogni anno e 43.249 accessi effettuati;
• sostenere le case alloggio Ail, strutture situate nei pressi dei Centri Ematologici che accolgono i malati e i loro familiari costretti a spostarsi dal luogo di residenza per le cure. Sono 37 le sezioni provinciali che offrono il servizio, con 73 case alloggio e 3.772 persone ospitate in un anno;
• supportare il funzionamento di 136 Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca;
• finanziare 27.770 servizi socio-assistenziali ogni anno;

• promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.

Le sedi da contattare in Sicilia

Siracusa – Via Piave, 103 – 339.6948141 – ail.siracusa@ail.it – lnx.ailsiracusa.it

Ragusa – Via Archimede, 17/E – 388.6937371 -342.0051061 – ailragusa@gmail.com – www.ailragusa.it

Catania – Via di Santa Sofia, 78 – 370.3791645 -info@ailcatania.it – ailcatania.it

Caltanissetta – Via Luigi Russo 329.5743657 -328.4780760 – ailcaltanissetta@libero.it

Agrigento – Via Imera, 217 – 0922.30159 – segreteria.ailag@libero.it – wwww.ailagrigento.it

Palermo/Trapani – VIa Trabucco,180 0916883145 – 091.7726778 – 329.5941696 – info@ailpalermo.it – www.ailpalermo.it

Messina – Via Risorgimento, 23 – 329.3853108 – 360.531763 – 347-0348450 – ailmessina@libero.it

“Un giocattolo, un sorriso”: l’iniziativa delle Acli etnee

Le associazioni Acli Catania e Giovani delle Acli Catania, in occasione della Santa Pasqua, hanno promosso l’iniziativa solidale “Un giocattolo, un sorriso”, con l’intento di raccogliere giocattoli e uova di Pasqua da destinare ai bambini meno abbienti.

La raccolta avverrà, nel pieno rispetto delle normative anti-covid, presso la sede delle Acli di Catania, Corso Sicilia 111 (Ct), dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 17:30, grazie anche alla collaborazione dei giovani volontari del Servizio civile.

Il materiale raccolto, dopo essere stato opportunamente sanificato, verrà consegnato alle parrocchie che collaborano con le Acli di Catania.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684