Pechino 2022, Italia super nella discesa libera, Goggia d'argento, bronzo per Delago - QdS

Pechino 2022, Italia super nella discesa libera, Goggia d’argento, bronzo per Delago

web-pv

Pechino 2022, Italia super nella discesa libera, Goggia d’argento, bronzo per Delago

web-pv |
martedì 15 Febbraio 2022 - 07:26

A soli 23 giorni dall'infortunio di Cortina, l'azzurra compie un capolavoro e si prende la medaglia alle spalle di Corinne Suter. Completa il podio l'altra italiana

Splendida gara di Sofia Goggia nella discesa libera olimpica di Pechino 2022, in programma National Alpine Ski Centre di Yanqing. L’azzurra reduce dall’infortunio al ginocchio di Cortina, dopo soli 23 giorni, chiude con il tempo di 1:32.03, un crono che però non è bastato per arrivare all’oro. La svizzera Corinne Suter, infatti, ha strozzato in gola l’urlo azzurro. L’elvetica recupera nel finale e riesce a chiudere davanti alla Goggia di appena 16 centesimi (1:31.87) con la 29enne bergamasca che sfiora il bis dopo l’oro vinto a Pyeongchang nel 2018.

Podio completato dal bellissimo bronzo dell’altra azzurra, la 24enne, Nadia Delago (1.32.44) per 57 centesimi. Peccato poi per Elena Curtoni, che partita con il pettorale numero 1 che chiude al quinto posto (1.32.87) a +1.00. Quarta la tedesca Kira Weidle. L’ultima azzurra in gara Nicol Delago chiude con l’11esimo posto. Una doppiezza azzurra sul podio è stato un grandissimo per i colori azzurri dopo l’argento di Federica Brignone nel gigante.

Il miracolo di Sofia

La Goggia, che aveva ricevuto il Tricolore dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella il 23 dicembre e aveva dovuto rinunciare al suo ruolo da portabandiera a causa dell’infortunio occorso nella tappa di Coppa del Mondo di Cortina, oggi ha compiuto comunque il suo ‘miracolo’ sportivo e, assieme a Nadia Delago, consente all’Italia Team di toccare quota 13 medaglie rendendo Pechino 2022 la terza miglior edizione olimpica per numero di medaglie (al pari di Salt Lake City 2002).

“Ho dato tutto quello che potevo. Sono stata davvero felice della mia sciata. Sentivo che la velocità c’era nella parte alta perché saltavo molto ovunque. Mi dispiace per l’ultima parte, sentivo che forse in alcune parti della pista avevo un po’ di vento contro, ma è qualcosa che non puoi controllare. Alla fine sono felice del mio risultato, perché essere qui alle Olimpiadi dopo il mio incidente a Cortina non era affatto garantito”. Sono le parole di Sofia Goggia, dopo l’argento nella discesa olimpica di Pechino 2022. “È comunque una medaglia. È ancora una grande medaglia. È una medaglia incredibile per la condizione degli ultimi 20 giorni. Mi sono sempre detta che se fossi riuscita a superare la prova che mi è stata data dopo Cortina, questa caduta, probabilmente la gara di discesa sarebbe stata la parte più facile per me. Ho trovato una forza incredibile dentro di me, e viaggiavo con una sorta di luce. Sono contenta di aver dato tutto per essere qui oggi, sono contenta e grata di aver potuto ottenere un’altra medaglia, e sono contenta di me stessa”, ha aggiunto la Goggia che ha vinto l’argento a 23 giorni dal so infortunio al ginocchio.

La gioia di Nadia

“E’ il giorno più bello della mia carriera. Sono felice, devo ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato a vincere questa medaglia. Ho sognato di partecipare ai Giochi, ma vincere una medaglia sembrava una cosa lontana. Non è solo mia ma l’abbiamo vinta insieme”. Lo ha detto Nadia Delago dopo la medaglia di bronzo nella discesa libera ai Giochi Olimpici di Pechino 2022. “Stamattina ero molto tranquilla. Sono andata bene nelle ultime gare di Coppa del mondo, ho sfiorato il podio per pochi centesimi. Incredibile averlo centrato all’Olimpiade. Non ho capito subito in che posizione fossi, quando ho visto il mio nome non potevo crederci“, ha aggiunto l’azzurra che sulla gara insieme con la sorella Nicol, “è stato bellissimo partire una dietro l’altra”.

Doppietta storica

L’argento di Sofia Goggia e il bronzo di Nadia Delago firmano una doppietta storica per l’Italia nella discesa femminile alle Olimpiadi di Pechino 2022. Non si erano mai viste due azzurre sullo stesso podio olimpico in discesa nella storia dello sci, con l’unico precedente, ma in supergigante, alle Olimpiadi di Salt Lake 2002 con l’oro di Daniela Ceccarelli ed il bronzo di Karen Putzer. Per la Goggia si tratta della seconda medaglia olimpica consecutiva dopo l’oro in discesa a PyeongChang 2018.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684