Pecoraro Scanio “Sicilia merita strade sicure, troppi morti sulla SS 118” - QdS

Pecoraro Scanio “Sicilia merita strade sicure, troppi morti sulla SS 118”

redazione

Pecoraro Scanio “Sicilia merita strade sicure, troppi morti sulla SS 118”

venerdì 08 Aprile 2022 - 11:34

ROMA (ITALPRESS) – Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della fondazione Univerde e già ministro e con origini siciliane ha accompagnato al ministero delle infrastrutture una delegazione di sindaci composta dal primo cittadino di Agrigento Francesco Miccichè, dalla agguerrita sindaca di Alessandria della Rocca, Giovanna Bubello e dal sindaco di Corleone Niccolò Nicolosi.
Incontro con la viceministra Teresa Bellanova e i tecnici del ministero e poi Angelo Cambiano già sindaco di Licata e oggi capo segreteria di Giancarlo Cancelleri. “La statale 118 Corleonese-Agrigentina è un esempio dell’abbandono delle aree interne non solo dei Monti Sicani ma di tutte le zone della montagna siciliana e italiana condannata ad uno spopolamento con conseguenze sociali , ambientali e culturali drammatiche. – ha osservato Pecoraro Scanio aggiungendo “queste comunità hanno diritto ad una mobilità verso ospedali, scuole e servizi e soprattutto a non rischiare la morte su strade che attendono un vero intervento da troppi decenni. L’impegno della viceministro Bellanova e del sottosegretario Cancelleri ribaditi anche in questo incontro devono ora incontrare la condivisione della Regione e tradursi nell’inserimento dell’opera nel nuovo contratto di programma dell’Anas”. Pecoraro Scanio ha poi concluso “Sono ammirato dalla tenacia di questi sindaci che lottano per la sopravvivenza delle proprie comunità e sostengo questa della strada come quella delle zone franche montante perchè il Pnrr deve servire a risollevare la nostra Italia e non ad arricchire i soliti prenditori di danaro pubblico”.
(ITALPRESS).

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684