Plastic Free, nel 2022 rimosse a Palermo 14 tonnellate di rifiuti: oltre 1300 i volontari - QdS

Plastic Free, nel 2022 rimosse a Palermo 14 tonnellate di rifiuti: oltre 1300 i volontari

dariopasta

Plastic Free, nel 2022 rimosse a Palermo 14 tonnellate di rifiuti: oltre 1300 i volontari

Redazione  |
lunedì 02 Gennaio 2023 - 10:31

L'associazione no-profit impegnata contro l'inquinamento da plastica, illustra i numeri che sono stati raggiunti nel 2022

Plastic Free, l’associazione no-profit impegnata contro l’inquinamento da plastica, illustra nel report i numeri che sono stati raggiunti nel 2022 nella sola città di Palermo. Nonostante la prima parte dell’anno spesso in zona rossa, sono stati realizzati 6 eventi, per un totale di circa 14 tonnellate di rifiuti rimossi dall’ambiente e oltre 1.300 partecipanti/volontari alle raccolte.

Palermo città con maggior numero di volontari in Italia

Palermo – si legge nel report dell’associazione – si conferma tra le città in Italia con il maggior numero di volontari attivi, nelle azioni di raccolta. Nel capoluogo siciliano resiste il record di 780 volontari in una singola raccolta (26 settembre 2021). Insieme agli eventi di raccolta, il team dei referenti porta avanti costantemente il progetto scuole, incontrando Istituti di ogni livello scolastico.

Sensibilizzazione del tema in oltre 10 scuole

“Abbiamo sensibilizzato i ragazzi di oltre 10 scuole – prosegue il report Plastic Free – , tra cui: Ist. Tecnico Crispi, scuola media Pecoraro, Ist. Comprensivo Manzoni Impastato La pira, C.I.R.S. Onlus centro di formazione, Scuola elementare Cavallari, Ist. elementare Petrarca, Ist. Magistrale Regina Margherita, Ist. Superiore Majorana e scuola media Boccone. In alcune di queste scuole siamo ritornati più volte. Inoltre, abbiamo sensibilizzato i ragazzi che si trovano presso il Carcere minorile Malaspina, e che magari in futuro coinvolgeremo nelle attività di raccolta. Infine, per la prima volta siamo stati ad UNIPA, presso il Corso di organizzazione aziendale della Facoltà di Economia. Nel solo 2022, abbiamo incontrato e sensibilizzato circa 1.400 studenti con materiale informativo, foto e video delle nostre raccolte, coinvolgendoli successivamente anche nelle nostre raccolte”.

I progetti per il 2023

“Per il 2023 abbiamo già programmato, con diverse scuole – spiega l’associazione – , il primo trimestre di incontri all’interno degli Istituti. Oltre al team dei referenti, l’organizzazione degli eventi di raccolta, è stato possibile grazie anche alle belle collaborazioni che si sono istaurate con Associazioni e realtà locali, che ringraziamo nuovamente, come: Circolo velico Sferracavallo, Palermo Mediterranea, ANLA Fincantieri, Cinema City, l’Unione Avvocatura Siciliana, Circolo Canottieri R. Lauria, Water Experience, Servizi per la Protezione civile e il sociale ODV, Rotary e Interact, l’Accademia Taekwondo Sicilia, il gruppo Scout d’Europa FSE e la Guardia di Finanza – reparto sommozzatori. Un sentito ringraziamento alle aziende che ci hanno supportato nell’organizzazione delle raccolte, o che ci hanno permesso di promuoverlo. Infine, l’ultimo evento organizzato insieme alla Confcommercio Palermo, presso Scala Vecchia su Monte Pellegrino. E’ già in programma per gennaio un nuovo evento di raccolta”.

Le collaborazioni con l’Amministrazione comunale

“Il nuovo anno prevederà maggiori collaborazioni con l’Amministrazione Comunale, e in particolare con le Circoscrizioni, in modo da coinvolgere più attivamente i cittadini del luogo in cui andremo ad organizzare le raccolte. Inoltre, amplieremo il progetto scuole all’interno dell’Università, in modo da poter coinvolgere un numero sempre maggiore di ragazzi. Tutto questo è stato possibile grazie all’entusiasmo che avete dimostrato in ogni evento, soprattutto quando esso terminava. Tante idee, collaborazioni e progetti sono state suggerite dai voi volontari. Noi siamo sempre aperti al dialogo e alla cooperazione con altre entità, in modo da diffondere sempre di più il nostro messaggio. Abbiamo il dovere morale di portare avanti la nostra causa, per la nostra città, per il nostro pianeta“.

Tag:

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001