Dal Pnrr i fondi per ricostruire il plesso dell’Istituto Martoglio di Siracusa - QdS

Dal Pnrr i fondi per ricostruire il plesso dell’Istituto Martoglio di Siracusa

Luigi Solarino

Dal Pnrr i fondi per ricostruire il plesso dell’Istituto Martoglio di Siracusa

mercoledì 11 Maggio 2022 - 08:22

Quasi un milione e mezzo di euro, il progetto, presentato dal Comune di Siracusa, per demolire e ricostruire il plesso “Leone” della scuola dell’infanzia di via Decio Furnò

SIRACUSA – Finanziato, per un importo complessivo di 1 milione e 440 mila euro, il progetto presentato dal comune di Siracusa relativo alla demolizione e alla successiva ricostruzione del plesso “Leone” dell’Istituto “Martoglio” in via Decio Furnò a valere sui fondi del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza), missione 2 “Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica”.

Il progetto figura nella graduatoria di quelli finanziati dal Miur (Ministero istruzione università e ricerca) sulla linea Pnrr “Scuole innovative, sostenibili, sicure e inclusive”. Il Comune aveva presentato il progetto al Miur lo scorso dicembre. Nello specifico l’intervento riguarda la demolizione e ricostruzione in situ del plesso scolastico I.C. Martoglio, in via Decio Furnò n. 14. L’edificio, costruito negli anni ‘50, attualmente è utilizzato come scuola dell’infanzia.

Più semplice demolirlo e ricostruirlo

Intervenire su un involucro edilizio preesistente e sui suoi componenti impiantistici, realizzati secondo modelli, strutturali e funzionali, non adeguati alle attuali necessità e alle vigenti normative di settore, ha indotto l’amministrazione comunale a prediligere un intervento di sostituzione (demolizione e ricostruzione in sito) anziché un intervento di ristrutturazione edilizia del plesso scolastico in questione.

Un nuovo edificio scolastico destinato all’infanzia

Questa iniziativa mira, dunque, a dotare la collettività locale di un nuovo edificio scolastico che, nell’eventuale attivazione riconducibile ad esigenze di protezione civile, potrà essere utilizzato quale “edificio di interesse strategico”, assumendo la funzionalità del caso.

Inoltre l’intervento consentirà: la riduzione dei consumi e delle emissioni inquinanti; l’aumento della sicurezza sismica dell’edificio; la rivisitazione delle aree esterne del plesso scolastico; lo sviluppo sostenibile del territorio e di servizi volti a valorizzare la comunità; la progettazione di un ambiente scolastico ottenuto con il coinvolgimento degli operatori coinvolti nell’insegnamento. Nell’edificio che sarà demolito sono presenti 32 posti per studenti, nell’edificio che sarà costruito saranno disponibili 78 posti per studenti.

“L’intervento – dichiara il primo cittadino Francesco Italia – nasce da una felice intuizione del vicesindaco, Pierpaolo Coppa, dalla collaborazione con la dirigente scolastica, Clelia Celisi, e con il Consiglio d’istituto della Martoglio, e dal lavoro di squadra dei tecnici e funzionari comunali”. “Doteremo la città di un altro nuovo edificio scolastico destinato all’infanzia, adeguato ai nuovi standard di sicurezza antisismica e ricostruito in chiave sostenibile dal punto di vista energetico e dei consumi – prosegue Francesco Italia – . Saranno, inoltre, valorizzate le aree esterne che circondano il plesso. Elemento centrale sarà il coinvolgimento nella progettazione degli operatori del mondo scolastico al fine di realizzare una scuola innovativa così come previsto dal bando ministeriale”. “L’ammissione in graduatoria, che vede Siracusa tra i pochi capoluoghi di provincia finanziati, – conclude il sindaco – dimostra che la direzione che l’Amministrazione comunale sta seguendo in merito ai fondi Pnrr, è quella giusta”.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684