Porto di Catania in grande crescita per movimentazione merci rotabili - QdS

Porto di Catania in grande crescita per movimentazione merci rotabili

redazione

Porto di Catania in grande crescita per movimentazione merci rotabili

giovedì 20 Giugno 2019 - 00:00
Porto di Catania in grande crescita per movimentazione merci rotabili

Fra i primi cinque scali nazionali insieme a Trieste, Genova, Livorno e Salerno

Il network delle Autostrade del Mare interessa fortemente anche la Sicilia, e in particolare la sua capitale economica. Quello di Catania è infatti tra i primi cinque porti nazionali per movimentazione di merci rotabili, insieme a Trieste, Genova, Livorno e Salerno.

Nello scalo etneo proprio i rotabili rappresentano la stragrande maggioranza del traffico di merci, con oltre 317.000 unità, per un totale di 7,6 milioni di tonnellate movimentate nel 2018. Tali numeri sono leggermente inferiori a quelli relativi al 2017; tuttavia, questo lieve calo non intacca affatto l’ottima performance del segmento Ro-Ro, che dal 2014 è cresciuto del 25% in termini di tonnellate e del 39% in termini di unità trasportate.

I flussi marittimi da e per Catania riguardano prevalentemente rotte di cabotaggio; nel 2018, infatti, i traffici internazionali di merci rotabili hanno rappresentato solo il 7% del totale, e si sono svolti principalmente con porti di Malta e del Montenegro.

Da anni le compagnie armatoriali che operano a Catania continuano ad ampliare l’offerta di servizi di Autostrade del Mare, contribuendo alla creazione di una catena logistica sempre più efficiente. Paragonando i dati di giugno 2019 con quelli relativi allo stesso periodo dello scorso anno, RAM ha stimato un aumento tanto della frequenza settimanale dei servizi, che da 35 è passata a 40, quanto della capacità settimanale di stiva delle navi impiegate, cresciuta del 7%, e che attualmente supera i 100.000 metri lineari (pari a circa 6.500 veicoli commerciali).

Anche a Catania il Gruppo Grimaldi è primo per metri lineari settimanali offerti, grazie alla frequenza dei suoi collegamenti e alla capacità delle navi impiegate; la compagnia di navigazione partenopea dispone inoltre, all’interno del porto, di un terminal di 45.000 mq con capacità massima di movimentazione annua di 210.000 rotabili.

Trend estremamente positivi riguardano anche i porti di Palermo e Termini Imerese, interessati da significativi aumenti dei traffici marittimi, e in particolare di rotabili, negli ultimi anni. Anche in questi scali i servizi delle Autostrade del Mare sono stati potenziati notevolmente sia per frequenza, attualmente pari a 57 collegamenti a settimana, sia per capacità settimanale, che è cresciuta di oltre il 5% nell’ultimo anno, consentendo la movimentazione via mare di oltre 130.000 metri lineari di merci (circa 8.500 mezzi pesanti) a settimana.

RAM ha, infine, stimato la connettività dei singoli porti italiani all’interno del network nazionale dei servizi Ro-Ro e Ro-Pax; sulle linee di cabotaggio, sono proprio i porti di Catania e Palermo a presentare i migliori indici di connettività, a dimostrazione della centralità dei due scali siciliani all’interno delle Autostrade del Mare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684