Precari Consorzi bonifica, serve confronto urgente con Regione - QdS

Precari Consorzi bonifica, serve confronto urgente con Regione

web-dr

Precari Consorzi bonifica, serve confronto urgente con Regione

web-dr |
venerdì 08 Gennaio 2021 - 12:17
Precari Consorzi bonifica, serve confronto urgente con Regione

Lo afferma Enzo Savarino, segretario regionale della Filbi-Uila, che aggiunge: “I lavoratori con garanzie occupazionali per 151, 101 e 78 giornate annue sono ormai indispensabili agli enti della Bonifica"

“Centinaia di precari cronici dei Consorzi di bonifica attendono risposte certe e definitive dall’Assemblea regionale sulla legittima richiesta di stabilizzazione. Non meritano soluzioni-tampone che la Filbi-Uila non accetterà mai!”.

Lo afferma Enzo Savarino, segretario regionale della Filbi-Uila, che aggiunge: “I lavoratori con garanzie occupazionali per 151
101 e 78 giornate annue sono ormai indispensabili agli enti della Bonifica, fondamentali per l’agricoltura siciliana. Il turn-over del personale dei Consorzi, che interessa almeno 400 precari su 900, è una questione affrontata con serietà e concretezza dalla commissione Attività produttive, presieduta dall’onorevole Orazio Ragusa. Il disegno di legge 856, approvato dalla Terza commissione, è una base di discussione da cui non ci si può discostare per provvedimenti pasticciati e non risolutivi”.


“I Consorzi di bonifica – conclude – hanno bisogno di lavoratori a tempo pieno, l’Agricoltura siciliana ha necessità di un servizio garantito 365 giorni all’anno. Per questo, la Filbi Uila chiede un confronto urgente con il Governo regionale e il nuovo assessore Tony Scilla al fine di definire i percorsi di approvazione del disegno di legge 856”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684