"Una preghiera per Marco Sciutteri": messinese gravissimo dopo l'incidente

“Una preghiera per Marco Sciutteri”: messinese gravissimo dopo l’incidente di Misano

lamantia

“Una preghiera per Marco Sciutteri”: messinese gravissimo dopo l’incidente di Misano

giovedì 06 Ottobre 2022 - 08:52

Il poliziotto di 31 anni, da tempo residente a Bologna, lotta tra la vita e la morte. Nello scontro in pista ha perso la vita il 27enne Federico Esposto

Una preghiera per Marco Sciutteri. E’ una frase che ricorre su Facebook. Si legge nei posto degli amici del 31enne messinese che lotta tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione all’ospedale di Cesena.

Sciutteri, da anni residente a Bologna, è in gravissime condizioni per le ferite riportate nell’incidente di domenica scorsa al Misano World Circuit. Un incidente tragico nel quale ha perso la vita Federico Esposto di 27 anni. Tutto è avvenuto al secondo giro della classe 600 Pro rofeo Italiano Amatori, gara del programma della Coppa Italia di motociclismo velocità.

Marco Sciutteri, poliziotto in servizio a Bologna, è giunto in elicottero in gravissime condizioni all’ospedale di Cesena.

L’incidente in pista a Misano e l’indagine

Dopo l’incidente di domenica scorsa, la Procura di Rimini ha aperto un fascicolo contro ignoti e ha posto sotto sequestro i mezzi coinvolti. Il sostituto procuratore, Annadomenica Gallucci, ha analizzato il filmato della gara. E ha visionato con attenzione il momento esatto in cui è avvenuto l’incidente in cui ha perso la vita Federico Esposto.

Dai primi riscontri non ci sarebbero state infrazioni regolamentari da parte dei piloti coinvolti, ma alcuni incidenti a catena. Il primo a cadere a terra dopo una curva sarebbe stato Sciutteri, poi investito da Esposto. Quest’ultimo avrebbe tentato di rialzarsi dopo la caduta, ma le altre moto che sopraggiungevano lo avrebbero investito.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001