QdS.it si fa in 4, anzi 4.0, con più foto, video e contenuti originali - QdS

QdS.it si fa in 4, anzi 4.0, con più foto, video e contenuti originali

Dario Raffaele

QdS.it si fa in 4, anzi 4.0, con più foto, video e contenuti originali

lunedì 04 Gennaio 2021 - 10:47

Una nuova redazione web con quattro redattori e un esperto social, oltre 40 collaboratori “sentinelle” sul territorio per un’informazione più puntuale, multisettoriale e che vuole coinvolgere tutte le fasce d’età

I più attenti osservatori avranno notato da oggi una nuova testata in homepage: Qds.it 4.0 (se ancora non la vedete, svuotate la cash del vostro browser e… il gioco è fatto!). Cosa significa? Cosa cambia?

Per noi del Quotidiano di Sicilia è un passaggio importante, magari non immediato e definitivo (sarà graduale), ma alla base di tutto ci sarà una nuova filosofia nel concepire articoli e contenuti che troverete sul sito. Il 4.0 è un termine legato all’industria (l’Industria 4.0 per l’appunto) che indica una tendenza dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro, creare nuovi modelli di business e aumentare la produttività e la qualità produttiva degli impianti.

Noi di QdS.it (grazie
all’impegno e ai sacrifici del nostro direttore Carlo Alberto Tregua e
del vicedirettore Raffaella Tregua) abbiamo deciso di essere 4.0 perché
vogliamo dare ai nostri contenuti una marcia in più: gallerie fotografiche
e video a corredo di molti dei nostri articoli innanzitutto, ma non
solo. Se fino a ieri Qds.it era un contenitore gemello del nostro prodotto
cartaceo, da oggi il sito vivrà di nuovi contenuti originali (grazie a
40 – ma il loro numero è in continuo aumento –
nuovi autori, “sentinelle” sul territorio), anche le tematiche
che affronteremo saranno più variegate: e così sul nostro sito avrete modo di
leggere (e vedere) come sempre l’economia, la politica, le
notizie legate all’ambiente, al lavoro, all’impresa, ma troverete
anche più cultura, musica, spettacolo; seguiremo la cronaca
e lo sport (anche quello “minore”); daremo più spazio alle interviste
per farvi dire dai principali attori della scena produttiva e istituzionale,
artistica e sportiva, come stanno le cose. E soprattutto daremo voce a chi non
ce l’ha.

E’ nostra intenzione (e già
da oggi potrete constatarlo) raccontare le storie di personaggi siciliani,
sconosciuti ai più, ma che stanno facendo o hanno fatto qualcosa per portare
alta la bandiera della Sicilia in Italia e nel mondo. Vogliamo dare più voce
ai giovani
per capire le loro esigenze, per raccontare i loro stati
d’animo, per anticipare le tendenze che, vuoi o non vuoi,
condizioneranno il nostro futuro. Saremo molto attenti al sociale, a
raccontare la vita in tutte le sue sfaccettature, anche quelle meno conosciute.

QdS.it si fa in quattro
anche nel numero dei redattori che prepareranno queste “pietanze”. Da
oggi infatti saremo quattro giornalisti (Dario Raffaele, Giuseppe
Lazzaro Danzuso
, Luigi Ansaloni, Ivana Zimbone) che lavoreremo
al sito, per darvi informazione 24 ore su 24, sette giorni su sette
(questo è il nostro obiettivo); in più avremo un esperto di Social (Marcello
Giuffrida
) che curerà i contenuti su Facebook, Twitter e Instagram.
Perché oggi l’informazione (quella curata, verificata intendiamo) passa anche e
soprattutto da lì.

Accanto a noi ci saranno
sempre i colleghi della redazione del Quotidiano di Sicilia (Carmelo Lazzaro
Danzuso, Patrizia Penna, Antonio Leo, Eleonora Fichera, Elettra Vitale) che
preparano i contenuti del giornale cartaceo e che in parte continuerete a
leggere su QdS.it.

Vogliamo quindi essere più
vicini a voi tutti, darvi maggiori contenuti, sempre più aggiornati, sempre più
vari, sempre più esclusivi. E vogliamo allargare la nostra platea di lettori
rappresentando nel modo migliore possibile tutte le categorie e tutte le fasce
d’età. Per questo vi chiediamo di interagire con noi il più possibile, per
questo ci aspettiamo i vostri suggerimenti e le vostre segnalazioni (per farlo avete
a disposizione il nostro numero Whatsapp +393403723096 e l’indirizzo
email redazioneweb@quotidianodisicilia.it).

L’obiettivo è tanto ambizioso quanto stimolante, il compito tanto
impegnativo quanto divertente. Perché alla base di tutto, per fare le cose bene,
servono anche la passione e il divertimento. Buona lettura.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684