Quattro destinazioni per le vacanze del 2022 - QdS

Quattro destinazioni per le vacanze del 2022

redazione

Quattro destinazioni per le vacanze del 2022

martedì 28 Dicembre 2021 - 03:00

Qualche consiglio per un itinerario che attraversa tre diversi continenti. Parigi guida la carica delle città europee

ROMA – Non sono giorni semplici sul fronte della lotta alla pandemia e contro il Covid-19. I contagi sono in risalita in tutto il mondo e la cosiddetta variante Omicron sta facendo tremare a causa della sua grande capacità di propagazione. Tanti voli e numerosi viaggi sono stati cancellati, eppure noi del Quotidiano di Sicilia vogliamo concludere il 2021 a proiettarci verso il 2022 con grande ottimismo, segnalandovi quattro destinazioni internazionali da non perdere.

STATI UNITI – Un viaggio negli Usa ha sempre un fascino particolare. Girare per le strade di New York, piuttosto che aggirarsi per Los Angeles, Miami o San Francisco, è come girare per i set di tanti film e serie tv che abbiamo visto alla televisione: posti nuovi ma in qualche modo noti a tutti.

New York, la Grande Mela, è senza dubbio la destinazione turistica per eccellenza: un luogo ricco di siti storici, turistici e culturali come la Statua della Libertà, l’Empire State Building, Times Square, Central Park. Non soltanto posti da vedere, ma anche attività culturali da fare: imperdibili, per esempio, i musical di Broadway.

Dall’altra parte degli States, invece, Los Angeles e il suo fascino cinematografico. Tra le mete imperdibili il mitico quartiere di Venice Beach, un lungomare sull’Oceano Pacifico pieno zeppo di sportivi e artisti che intrattengono la gente del posto.

Tra le più importanti destinazioni naturalistiche, il parco di Yellowstone, la casa dell’Orso Yoghi. Fondato nel 1872 su più di 3.500 chilometri quadrati di natura selvaggia, è celebre per la sua fauna selvatica, le cascate, le sorgenti termali color arcobaleno e i leggendari geyser.

PARIGI – La Città delle luci può essere una destinazione perfetta per ricominciare a viaggiare. Un luogo ricco di romanticismo e di scorci iconici: dalla Tour Eiffel al Museo del Louvre, dal quartiere latino a Montmartre.

Luogo simbolo della Ville Lumière è senza dubbio la torre che svetta sulla Senna. Nata come struttura temporanea in occasione dell’Esposizione universale del 1889, la torre realizzata dall’ingegnere Gustave Eiffel è alta trecento metri. Non c’è visitatore di Parigi che almeno una volta non si sia soffermato ad ammirare con stupore l’elegante sinuosità questo meraviglioso monumento.

Il Louvre è un luogo in cui ci si può perdere e trascorrere ore e ore immersi dall’arte senza quasi accorgersi dello scorrere del tempo. I dipartimenti che compongono questo Museo sono numerosi e le opere da non perdere tante, quindi consigliamo agli amanti dell’arte di dedicarvi almeno una giornata o, se il tempo a disposizione è poco, di preparare prima della visita un programma mirato ai propri interessi.

Consigliamo, poi, una passeggiata nel quartiere latino, una zona multicolore dove è possibile trovare fast-food e piccoli caffè, franchising d’abbigliamento e librerie specializzate o negozi di vinile. Un luogo in cui si fondono cultura e consumismo, davvero da non perdere.

Infine, una nota per le famiglie: a pochi chilometri dalla capitale francese, infatti, si trova Disneyland Paris, il Resort che negli anni è diventato la più importante destinazione turistica europea. Aperto nel 2022, il prossimo anno si festeggeranno i trent’anni dalla fondazione. Un anniversario magico pensato per incantare i più piccoli e far tornare bambini anche i più grandi.

DUBAI – La capitale degli Emirati Arabi ospiterà fino al 31 marzo 2022 l’Esposizione Universale del 2020 (posticipata a causa delle conseguenze della pandemia). Un’edizione completamente innovativa, non soltanto perché è la prima che ha sede nella regione del Medio Oriente, Africa e Asia meridionale, ma anche perché ha dovuto fare i conti proprio con il Coronavirus. “Unire le menti, creare il futuro” è il tema portante di Expo 2020 Dubai, un incubatore per nuove idee in tutto il mondo, mentre i temi secondari (Opportunità, Mobilità e Sostenibilità) ispirano a proteggere il pianeta, esplorare nuove frontiere e costruire un futuro migliore.

Ma Dubai non è soltanto Expo. Un tempo piccolo villaggio di pescatori del Golfo Persico, oggi è una delle città più cosmopolite del mondo. Contando oltre duecento nazionalità diverse, la città offre un’esperienza davvero memorabile ai suoi visitatori. Sia che si tratti delle rive del Creek o della cima del Burj Khalifa, l’edificio più alto al mondo, Dubai è una città viva che emana un senso di possibilità e di innovazione. Con una costa magnifica, uno splendido deserto e un paesaggio urbano unico al mondo, aspetta i visitatori per regalar loro ricordi unici.

GIAPPONE – Tra i Paesi che più di ogni altro ha dimostrato grande voglia di lasciarsi alle spalle la pandemia c’è il Giappone. La Terra del Sol Levante è un Paese pieno di estremi opposti e di contrasti affascinanti, tra modernità e tradizione: dalla città ultra moderna ed efficiente di Tokyo alla tradizionale Kyoto, con i suoi templi antichi e giardini zen; dalla moderna e movimentata Osaka, chiamata anche “la cucina del Giappone”, alla vecchia Nara, pronta ad accogliere con i suoi cervi che girano liberamente nei punti principali della città.

Per entrare in contatto con il vero spirito giapponese è fondamentale trovare un equilibrio tra tecnologia e tradizione. Un luogo in cui lo spettacolo della natura è straordinario e i sapori della cucina sono unici e delicati. Una terra in cui ascoltare le meravigliose storie che essa ha da offrire e confrontarsi con una cultura millenaria.

Tag:

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta

Registrazione n. 552 del 18-9-1980 Tribunale di Catania
Iscrizione al R.O.C. n. 6590


Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001

Direttore responsabile: Carlo Alberto Tregua direttore@quotidianodisicilia.it

Raffaella Tregua (vicedirettore)
vicedirettore@quotidianodisicilia.it

Dario Raffaele (redattore)
draffaele@quotidianodisicilia.it

Carmelo Lazzaro Danzuso (redattore)
clazzaro@quotidianodisicilia.it

Patrizia Penna (redattore)
ppenna@quotidianodisicilia.it

Antonio Leo (redattore)
aleo@quotidianodisicilia.it

redazione@quotidianodisicilia.it

Telefono 095.372684