Raccoglie un oggetto a terra, poi l'esplosione: grave 52enne di Ragalna - QdS

Raccoglie un oggetto a terra, poi l’esplosione: grave 52enne di Ragalna

web-la

Raccoglie un oggetto a terra, poi l’esplosione: grave 52enne di Ragalna

web-la |
sabato 04 Giugno 2022 - 19:48

La vittima attualmente si trova ricoverata all'ospedale Cannizzaro di Catania. Indagini in corso da parte delle autorità per capire cosa sia successo

Raccoglie uno strano oggetto da terra e poi lo scoppio. È accaduto nel primissimo pomeriggio di oggi in zona Milia, in territorio di Ragalna. La vittima che attualmente si trova ricoverata all’ospedale Cannizzaro di Catania è un 52enne di origine albanese. Non chiara ancora la dinamica di quanto accaduto.

La dinamica

Dalle prime indiscrezioni pare che l’uomo fosse all’interno di un fondo agricolo non si sa se è di sua proprietà o se lavorava per conto di altri con il suo tagliaerba per effettuare dei lavori. Tra le sterpaglie avrebbe notato uno strano oggetto al suolo, si è calato e lo ha raccolto e in una frazione di secondo la deflagrazione.

Pare si trattasse con molta probabilità di un residuato bellico probabilmente della seconda guerra mondiale o addirittura di una bomba a mano lì su quel terreno da chissà quanti anni. Non è ancora chiara, come hai detto, la dinamica: se l’uomo abbia cercato di togliere la sicura o se l’aggeggio sia scoppiato di fatto autonomamente.

Le condizioni deI 52enne

L’uomo è rimasto gravemente ferito alla mano destra e le schegge lo hanno raggiunto anche al volto e agli arti inferiori. Immediatamente allertati i soccorsi è stato necessario l’arrivo dell’elisoccorso che è atterrato vicino al luogo dell’incidente. Sul posto si sono recati anche i Carabinieri di Ragalna e i colleghi della Compagnia di Paternò oltre che gli artificieri ed il personale della Questura di Catania. L’uomo arrivato d’urgenza all’ospedale catanese è stato sottoposto a TAC e ad un lungo intervento chirurgico. Non si conosce ancora la prognosi. Sul fatto accaduto pomeriggio a Ragalna Indaga la Questura di Catania.

Articoli correlati

Ediservice s.r.l. 95126 Catania - Via Principe Nicola, 22

P.IVA: 01153210875 - Cciaa Catania n. 01153210875


SERVIZIO ABBONAMENTI:
servizioabbonamenti@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/372217

DIREZIONE VENDITE - Pubblicità locale, regionale e nazionale:
direzionevendite@quotidianodisicilia.it
Tel. 095/388268-095/383691 - Fax 095/7221147

AMMINISTRAZIONE, CLIENTI E FORNITORI
amministrazione@quotidianodisicilia.it
PEC: ediservicesrl@legalmail.it
Tel. 095/7222550- Fax 095/7374001